Calciomercato Inter/ News, Sperati (ag.FIFA): centrocampo, manca un leader. Icardi merita spazio, Kovacic… (esclusiva)

- int. Claudio Sperati

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’ag.FIFA Claudio Sperati parla delle ultime news di calciomercato relative all’Inter: i nerazzurri riflettono sugli acquisti e i contratti in scadenza

icardi_sansiro
Infophoto

Mauro Icardi ha segnato contro l’Atalanta il suo quarto gol in campionato. Una buona media contando che spesso ha giocato spezzoni di gara. Icardi rimarrà certamente in vista della prossima stagione, ma l’Inter vuole puntare su altri giocatori. L’acquisto di Vidic dimostra che i nerazzurri hanno bisogno di leader in squadra, non solo per la difesa ma anche a centrocampo, dove qualcosa per la verità è già cambiato dopo l’acquisto di Hernanes. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Claudio Sperati ha parlato del calciomercato dell’Inter.
L’Inter non riesce a infilare il filotto di vittorie. Come mai questo k.o. contro l’Atalanta? All’Inter ci sono ancora pochi leader, per questo la squadra non ha ancora la mentalità vincente giusta, quella che serve per vincere con continuità e restare imbattuti per lunghi periodi.
L’acquisto di Vidic potrebbe aiutare non crede? Assolutamente sì, sono convinto che all’Inter serva un difensore importante come quello del Manchester United. Sarà lui il nuovo leader difensivo e sarà un bene, perchè Vidic è un giocatore abituato ai massimi livelli e che ha vinto tanto in carriera. Chiaramente non è una scelta di particolare prospettiva, ma la sua esperienza darà una bella mano.
Dove manca secondo lei un altro leader? A centrocampo sicuramente, purtroppo Cambiasso non è più giovanissimo e potrebbe andare via, servirà un altro giocatore importante in quel ruolo.
Kovacic sembra troppo acerbo, perché non Hernanes? Kovacic ha ancora bisogno di qualcuno che possa accompagnarlo, mentre Hernanes è grande ma non lo vedo come un leader. Anche alla Lazio era più un giocatore da giocata estemporanea, magari anche decisiva, ma non un trascinatore costante. E’ un’opzione in più notevole ma forse in termini di grinta e personalità serve qualcosa di meglio.
In attacco Icardi sta dimostrando il suo valore… Ha iniziato bene poi ha avuto un momento di pausa, dovuto a problemi fisici che lo hanno reso indisponibile per diverse settimane. Sono però convinto che il ragazzo meriti considerazione, dovrà essere sicuramente coccolato dalla società e dal tecnico.
Milito verso l’addio, giusto così? Secondo me sì, sono convinto che Milito abbia già dato tutto così come altri senatori.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori