Calciomercato Inter/ News, Mondonico: D’Ambrosio-Icardi, il futuro è vostro. Centrocampo? Manca il “muratore” (esclusiva)

- int. Emiliano Mondonico

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’allenatore Emiliano Mondonico parla delle ultime news di calciomercato relative all’Inter: dalla situazione a centrocampo a quella in attacco

palacio_nagatomo_icardi
(INFOPHOTO)

In casa Inter si cerca di concludere il campionato con l’obiettivo di agganciare e superare la Fiorentina di Vincenzo Montella. Il primo traguardo è quello di riportare la squadra in Europa, il prossimo anno si cercherà di puntare sul ritorno in Champions League, mentre per lo Scudetto ci vorrà qualche anno di più probabilmente. Ma Thohir è pronto a consegnare a Mazzarri qualche colpo importante tenendo anche presente il materiale già a disposizione del mister. In esclusiva per IlSussidiario.net, Emiliano Mondonico, allenatore ed opinionista televisivo, ha parlato del calciomercato dell’Inter.
D’Ambrosio non ha ancora convinto i tifosi dell’Inter. Come mai? Non è mai facile per un nuovo giocatore cambiare la propria realtà passando da un club come il Torino all’Inter.
Crede che sarà importante per il futuro? Secondo me sì, è un elemento che sta facendo esperienza in questi mesi e il prossimo anno potrà essere importante per l’Inter.
Kovacic-Hernanes-Guarin, esperimento rimandato? Io credo che a centrocampo serva sempre l’architetto, il geometra e il muratore, ecco perché non si può giocare così con quei tre. Mi sembra che manchi il muratore, all’Inter serve un giocatore che possa aiutare e proteggere di più la difesa, che spesso deve gestire situazioni di parità o inferiorità numerica.
Si parla del possibile arrivo di un altro grande attaccante. Icardi bocciato? Non credo sia questo il pensiero che sta sotto, Icardi è un calciatore giovane e di talento che può dare tanto all’Inter.
Lo ritiene un giocatore da Inter, perlomeno in prospettiva? Quest’anno è partito benissimo, oggi forse paga la fatica derviante da un infortunio come la pubalgia, che da un bel fastidio. Ma ha le qualità per fare il futuro dell’Inter, non bisogna dimenticare che ha solo ventuno anni e che sta giocando solo la seconda stagione da professionista. 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori