Calciomercato Inter/ News, Urbani (ag.FIFA): Mihajlovic? No, De Boer. Icardi non rischia (esclusiva)

- int. Luca Urbani

In esclusiva per ilsussidiario.net, l’agente FIFA Luca Urbani parla delle ultime news di calciomercato relative all’Inter: dal futuro di Mazzarri a quello di Kovacic e Icardi…

icardi_ranocchia
(INFOPHOTO)

Si parla molto dell’allenatore dell’Inter: quello del presente e dell’anno prossimo potrebbero anche non coincidere. Walter Mazzarri resta al timone ma naviga ancora in acqua agitate. Erick Thohir sta valutando alcuni profili interessanti come quello di Sinisa Mihajlovic o di Diego Simeone, grandi ex che sono rimasti nel cuore dei tifosi. Il Cholo intanto scruta proprio in casa nerazzurra: piace Mauro Icardi che sta trovando continuità realizzativa, dopo una prima metà di stagione travagliata (6 gol in 17 partite ad oggi). Per parlare del calciomercato dell’Inter ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’agente FIFA Luca Urbani.
Quale sarà il futuro di Icardi, che comincia a farsi notare? L’Inter ha investito tanto su questo giocatore, che tra l’altro è anche molto giovane, non credo quindi che ci sia la possibilità di vederlo partire. Se lo farà potrebbe essere solo per una plusvalenza molto interessante, molto vantaggiosa dal punto di vista economico, ma ci vorrebbe un’offerta di almeno 20 milioni di euro.
Passando ai veterani, Samuel rinnoverà il contratto? E’ in scadenza e credo che lascerà l’Inter come tutti gli altri senatori. L’arrivo di Vidic dovrebbe rimpiazzare la partenza di Samuel, ad oggi l’unico caso ancora in bilico mi sembra quello di Cambiasso.
Cosa farà l’Inter con Kovacic? Il lo confermerei e cercherei di dargli fiducia. E’ giovanissimo ma ha dimostrato un talento non comune, Mazzarri dovrà educarlo dal punto di vista tattico. Mandare via un giocatore di così grande avvenire sarebbe un grande errore per me, anche considerando quanto ha investito la società per lui. 
Il destino di Kuzmanovic è invece segnato? E’ ancora nel pieno degli anni ma non ha il talento di Kovacic. In ogni caso credo che potrebbe essere utile nel gruppo di centrocampisti dell’anno prossimo, non vedo perché bisognerebbe cederlo a tutti i costi.
In panchina potrebbe arrivare Mihajlovic? Thohir ha detto che confermerà Mazzarri e questo è il dato di partenza. Se non dovesse farlo credo che sceglierà un allenatore lontano dal nostro campionato. Andrà a prendere un allenatore straniero, di profilo internazionale come Franck De Boer ad esempio.
Simeone? Penso che sia impossibile che arrivi all’Inter. Sicuramente è ancora affezionato alla società ma in questo momento è difficilissimo convincerlo a lasciare Madrid. Oltretutto anche l’Atletico Madrid è una squadra con cui lui ha giocato e vinto da calciatore, è altrettanto legato ai Colchoneros.

(Franco Vittadini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori