Calciomercato Inter/ News, Ghisoni (ag.FIFA): più Mikel che Suarez. Insua superato, Alvarez cedibile (esclusiva)

- int. Riccardo Ghisoni

Calciomercato Inter news: in esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Riccardo Ghisoni parla degli obiettivi nerazzurri, da Emiliano Insua per la fascia sinistra a Obi Mikel

obi_mikel
Obi Mikel, centrocampista del Chelsea e della Nigeria (Infophoto)

In casa Inter si pensa in questa sessione di calciomercato soprattutto a puntare sui giocatori adatti al nuovo modulo pensato da Mazzarri ovvero il 4-3-3. L’Inter ha messo nel mirino diversi giocatori, che possano rendere al meglio anche in quel tipo di modulo. Uno di questi potrebbe essere Emiliano Insua, esterno argentino dell’Atletico Madrid che può lasciare i Colchoneros. Con lui anche il compagno di squadra Mario Suarez è nel mirino dell’Inter. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Riccardo Ghisoni ha parlato del calciomercato dell’Inter.
Mazzarri vuole puntare sul 4-3-3 per la sua Inter. Modulo giusto? Dipenderà dagli interpreti, sicuramente il fatto che ci sia Vidic può far pensare ad un approdo alla difesa a quattro vista la grande esperienza del serbo come difensore centrale.
C’è bisogno di rinforzi a sinistra, nel mirino c’è Insua dell’Atletico Madrid… Non mi convince, onestamente punterei su altro. Se Insua venisse preso per arricchire la rosa allora andrebbe bene, ma non certo per fare il titolare.
A proposito di Atletico Madrid, piace anche Mario Suarez. E’ il centrocampista che serve a Mazzarri? Per lui vale lo stesso discorso fatto per Insua, si tratta di un giocatore che non ti fa fare il salto di qualità a centrocampo. Onestamente punterei su altro.
Magari su Mikel? Qui parliamo già di un giocatore completamente diverso che ha tanta esperienza internazionale ed è un calciatore importante. Punterei più su di lui che sullo spagnolo.
Alvarez  e Guarin verso l’addio. L’Inter perderà tanto? Alvarez non ha mai dimostrato continuità in un campionato mediocre, credo che il suo addio sia giusto. Su Guarin aspetterei una buona offerta.
Stop alle comproprietà, cosa succederà ai giovani dell’Inter? Credo che le grandi società siano molto seccate per questa situazione, ora si incentiverà il prestito oneroso.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori