Calciomercato Inter/ News, Biasin (Libero): M’Vila-Behrami, Mazzarri fermo. Icardi-Kovacic al 99% (esclusiva)

Calciomercato Inter news: in esclusiva per IlSussidiario.net, il giornalista di Libero Fabrizio Biasin parla delle operazioni della società nerazzurra a partire dalla trattativa per M’Vila

20.06.2014 - int. Fabrizio Biasin
gonzalez_kovacic
(INFOPHOTO)

L’Inter sarebbe a un passo da Yann M’Vila, centrocampista francese del Rubin Kazan. Tutto fatto con il giocatore e con il club russo: perché non c’è ancora l’ufficialità? Il problema è Mazzarri, il tecnico dell’Inter vuole Behrami, centrocampista del Napoli, un pupillo dell’allenatore toscano. Intanto si parla anche di un possibile ritorno di Roberto Mancini sulla panchina nerazzurra. In esclusiva per IlSussidiario.net, Fabrizio Biasin, giornalista di Libero e vicino al mondo nerazzurro, ha parlato del calciomercato dell’Inter.
M’Vila-Inter, manca solo l’ok di Mazzarri per l’ufficialità? Sì, manca solo l’ok di Mazzarri che sta tentennando sperando che la società si convinca a puntare su Behrami, un suo pupillo.
Cosa succederà? Per ora il calciomercato dell’Inter è bloccato, secondo me la società dovrebbe puntare un obiettivo ed acquistarlo al più presto. Non è normale che un allenatore blocchi le operazioni, in fondo non credo che Behrami faccia così tanto più al caso dell’Inter rispetto a M’Vila. Lo svizzero è sicuramente più esperto e rodato in Serie A, ma M’Vila può essere un’occasione.
Frizioni tra Mazzarri e la società dovute anche al mancato rinnovo del contratto? Penso di sì, anche se c’è da dire che è stato Mazzarri in primis a non volere il rinnovo del contratto, firmandone uno di soli due anni.
Thohir-Mazzarri, non sembra esserci così tanto feeling non crede? No, anche perché Mazzarri non è l’allenatore scelto da Thohir e se non ci fosse un vincolo contrattuale per un altro anno le strade si sarebbero divise.
Si è parlato di un clamoroso ritorno di Mancini… Non credo sia fattibile come operazione, Mancini prende un ingaggio super e vorrebbe comunque un progetto vincente fin da subito.
Kovacic nel mirino del Real Madrid, Icardi piace a Chelsea e City. C’è da temere un possibile addio? Lo escludo al 99% a meno che non arrivi un’offerta spropositata. Ma credo che l’Inter voglia ripartire dai due talenti.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori