Calciomercato Inter/ News, Bertuzzi (GS): Imbula-Wernbloom-Hilijemar, tris d’assi (esclusiva)

Calciomercato Inter news: in esclusiva per IlSussidiario.net, Fabrizio Bertuzzi, esperto di calcio internazionale del Guerin Sportivo, ha parlato dei possibili acquisti nerazzurri

25.06.2014 - int. Fabrizio Bertuzzi
gotze_wernbloom
Pontus Wernbloom (destra), 28 anni, del CSKA Mosca (INFOPHOTO)

Yann M’Vila si avvicina all’Inter, il centrocampista francese piace tanto ai nerazzurri e sembra aver convinto anche Walter Mazzarri. L’Inter però pensa anche a M’Bia, centrocampista del Qpr nell’ultima stagione a Siviglia. Per la difesa invece il nome nuovo è quello di Gimenez dell’Atletico Madrid che ha fatto grandissime cose nel match tra Italia e Uruguay. In esclusiva per IlSussidiario.net, Fabrizio Bertuzzi, esperto di calcio internazionale del Guerin Sportivo, ha parlato del calciomercato dell’Inter.
M’Vila si avvicina all’Inter. Un centrocampista completo ma con un carattere focoso, è d’accordo? Assolutamente sì, ci ricordiamo tutti quando lasciò il ritiro della Nazionale Under 21 francese e si fece fotografare in un party subito dopo. Sembrava destinato a diventare uno dei più forti centrocampisti del Mondo e invece non ancora è stato così.
Tra l’altro l’Inter guarda anche a M’Bia come rinforzo a centrocampo… Io credo che i nerazzurri dovrebbero guardare anche ad altri giocatori che sono più giovani e costerebbero meno sia di M’Bia che di M’Vila.
Su chi punterebbe? Imbula del Marsiglia sarebbe perfetto, a tratti ricorda il primo Yaya Touré, non ha un costo eccessivo per il momento, è davvero un bel centrocampista. Ma ci sono anche altri profili.
Per esempio? A me piacciono molto gli scandinavi, punterei su Pontus Wernbloom, centrocampista della Nazionale svedese e del Cska Mosca, un giocatore di 28 anni che può fare bene in Italia. E se si vuole puntare su un giovane allora guarderei in Olanda.
Per quale giocatore? A proposito di un regista in mezzo al campo, c’è nel Psv un giocatore che non ha fatto molto bene ma è davvero bravo, ovvero Oscar Hiljemark, classe ’92.
L’Inter ha messo nel mirino Gimenez dell’Atletico Madrid… Mi fa sorridere il fatto che i club italiani guardino adesso a questo difensore del ’95 che contro l’Italia ha fatto un partitone. Questi talenti bisogna scoprirli prima.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori