Inter, calendario Serie A 2019/ derby il 21 ottobre, all’Allianz il 9 dicembre e boxing day contro il Napoli

- Claudio Franceschini

Inter, calendario Serie A 2018: con chi giocano i nerazzurri nella prima giornata? Grande attesa per scoprire la prima avversaria per Luciano Spalletti, che non sarà comunque il Milan

Spalletti_Inter_braccia_lapresse_2018
Pagelle Inter Genoa (Foto: LaPresse)

IL CALENDARIO COMPLETO DEI NERAZZURRI

La stagione 2018-19 dell’Inter partirà dallo stadio Mapei di Reggio Emilia. La squadra di Luciano Spalletti il 18 agosto prossimo affronterà il Sassuolo in trasferta. Nella seconda giornata di campionato i nerazzurri esordiranno davanti al proprio pubblico. Al Meazza di Milano è in programma Inter-Torino. Si torna in terra emiliana la giornata successiva: appuntamento al Dall’Ara di Bologna per la sfida con i felsinei. Il 16 settembre è invece prevista la quarta giornata: altro avversario emiliano per Spalletti, arriva a San Siro il Parma. La settima seguente l’Inter va al Ferraris di Genova per sfidare la Sampdoria. Il turno successivo la squadra di Spalletti ospita la Fiorentina in una sfida molto interessante. Altro turno in casa per i nerazzurri alla settima: l’avversario sarà il Cagliari di Maran. All’ottava giornata l’Inter giocherà a Ferrara contro la Spal. Il 21 ottobre è invece la data da cerchiara sul calendario. In programma per la nona giornata di Serie A c’è il derby della Madonnina: Inter – Milan. Altra sfida complicata alla decima: si va a Roma contro la Lazio. Nell’undicesima giornata di Serie A l’Inter ospiterà il Genoa al Meazza. L’11 novembre ci sarà invece una sfida molto complicata. A Bergamo è infatti in programma Atalanta-Inter. Il calendario dei nerazzurri propone la sfida al Frosinone nella tredicesima giornata. Successivamente tocca alla Roma. Grande sfida classica, si giocherà all’Olimpico. Nella quindicesima giornata ci sarà invece un attesissimo derby d’Italia: Juventus-Inter a Torino. Il 16 dicembre si torna a Milano per Inter-Udinese. La terz’ultima giornata di Serie A prevede invece Chievo Verona – Inter. Il 18esimo turno prevede invece il primo cosiddetto boxing day: 26 dicembre. Ci sarà una grande sfida ad attendere i nerazzurri, al Meazza arriverà il Napoli. L’ultima giornata d’andata sarà invece a Empoli.

ROMA-INTER ALLA 14ESIMA, INTER-NAPOLI ALLA PENULTIMA

Nell’undicesima giornata di Serie A l’Inter ospiterà il Genoa al Meazza. L’11 novembre ci sarà invece una sfida molto complicata. A Bergamo è infatti in programma Atalanta-Inter. Il calendario dei nerazzurri propone la sfida al Frosinone nella tredicesima giornata. Successivamente tocca alla Roma. Grande sfida classica, si giocherà all’Olimpico. Nella quindicesima giornata ci sarà invece un attesissimo derby d’Italia: Juventus-Inter a Torino. Il 16 dicembre si torna a Milano per Inter-Udinese. La terz’ultima giornata di Serie A prevede invece Chievo Verona – Inter. Il 18esimo turno prevede invece il primo cosiddetto boxing day: 26 dicembre. Ci sarà una grande sfida ad attendere i nerazzurri, al Meazza arriverà il Napoli. L’ultima giornata d’andata sarà invece a Empoli.

DERBY MENEGHINO ALLA NONA GIORNATA

Nella seconda giornata di campionato i nerazzurri esordiranno davanti al proprio pubblico. Al Meazza di Milano è in programma Inter-Torino. Si torna in terra emiliana la giornata successiva: appuntamento al Dall’Ara di Bologna per la sfida con i felsinei. Il 16 settembre è invece prevista la quarta giornata: altro avversario emiliano per Spalletti, arriva a San Siro il Parma. La settima seguente l’Inter va al Ferraris di Genova per sfidare la Sampdoria. Il turno successivo la squadra di Spalletti ospita la Fiorentina in una sfida molto interessante. Altro turno in casa per i nerazzurri alla settima: l’avversario sarà il Cagliari di Maran. All’ottava giornata l’Inter giocherà a Ferrara contro la Spal. Il 21 ottobre è invece la data da cerchiara sul calendario. In programma per la nona giornata di Serie A c’è il derby della Madonnina: Inter – Milan. Altra sfida complicata alla decima: si va a Roma contro la Lazio.

SASSUOLO-INTER, PRIMA SFIDA

La stagione 2018-19 dell’Inter partirà dallo stadio Mapei di Reggio Emilia. La squadra di Luciano Spalletti il 18 agosto prossimo affronterà il Sassuolo in trasferta. Alessandro Antonello, amministratore delegato dell’Inter, ha parlato a Sky poco prima del sorteggio del calendario della Serie A TIM 2018/2019: “L’Inter in questo campionato vuole avere un ruolo da protagonista. Ci siamo concentrati e abbiamo lavorato bene ad Appiano, al Centro Sportivo Suning, nella nostra casa con tutte le strutture a disposizione. Con arrivo di grandi star la Serie A ha ripreso quel ruolo che le competeva, siamo forse all’inizio di un percorso che ci porterà ad avere maggiore attrattività rispetto alle altre leghe. Come tutti coloro che sono ormai predisposti a guardare gli eventi sui mobile, dobbiamo stare al passo coi tempi. Non voglio entrare nel merito del mercato, per quello lascio lavorare i direttori: abbiamo ancora un paio di tasselli da completare per il prossimo campionato. Ci sono regole da rispettare per fare le cose bene, tutti stanno lavorando in maniera importante e ci aspettiamo che tutto questo porti i frutti che ci aspettiamo. Il rinnovo di Icardi? Non c’è fretta, Mauro è il capitano della squadra e non c’è alcuna pressione sul contratto. Siamo focalizzati sui nostri obiettivi”.

TUTTO PRONTO PER IL SORTEGGIO

Stiamo per assistere al sorteggio del calendario di Serie A 2018-2019, o meglio alla sua compilazione: attende anche l’Inter, che lo scorso anno ha centrato il quarto posto in classifica ed è così tornata in Champions League, beneficiando dei nuovi criteri di qualificazione al torneo. Contro chi esordiranno i nerazzurri nel nuovo campionato? Tecnicamente, Luciano Spalletti e i suoi ragazzi possono giocare contro tutti ad eccezione di una sola squadra: il Milan. Da tempo infatti sono scomparsi i paletti che impedivano le grandi partite alla prima e all’ultima giornata, l’ultimo criterio rimasto è quello dei derby che non si possono disputare nel primo o nell’ultimo turno e, per ragioni legate all’ordine pubblico, non possono nemmeno essere giocati nei turni infrasettimanali. A parte questo, l’Inter potrà affrontare qualunque avversaria: anche eventualmente la Juventus, la Roma o il Napoli cominciando immediatamente con il botto la sua stagione.

CALENDARIO INTER: I CRITERI

L’Inter ha qualche paletto in più rispetto ad altre società, perchè condivide lo stadio e soprattutto la città con il Milan. Abbiamo già parlato del derby: le due sfide contro i rossoneri andranno in scena per forza in un fine settimana e tra la seconda e la 37^ giornata, soprattutto nel turno in cui ci sarà la partita tra Inter e Milan non ci saranno altri derby, visto che il regolamento vuole che le stracittadine non si possano giocare in una stessa giornata (non ce ne sarà più di una per turno). Ancora: Inter e Milan avranno per forza di cose un calendario “opposto”, nel senso che è messo a regolamento che con una in casa l’altra sarà in trasferta. Inoltre i nerazzurri sanno già che nelle ultime quattro giornate avranno la perfetta alternanza tra sfide a San Siro e fuori casa; questo è un regolamento che vale per tutte le squadre, così come quello che dice che in un singolo girone nessuna formazione possa giocare più di due coppie di partite consecutive casalinghe o in trasferta, e che se questo dovesse accadere due volte una coppia sarebbe nel proprio stadio e l’altra lontana dalle mura amiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori