CALCIOMERCATO/ Juventus, Gilardino torna d’attualità

Torna d’attualità in casa Juventus il nome di Alberto Gilardino, attaccante della Fiorentina. La Vecchia Signora intende rivoluzione l’attacco e puntare sul bomber di Biella

14.10.2011 - La Redazione
Gilardino_R375_26feb09
Alberto Gilardino, attaccante Fiorentina (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO – Sarà con grande probabilità rivoluzione nel reparto avanzato bianconero. Durante il prossimo mercato di riparazione che verrà inaugurato il 3 gennaio 2012 la società di corso Galileo Ferraris potrebbe letteralmente stravolgere il proprio attacco. Le ultime voci di mercato vogliono infatti diversi giocatori in uscita e altrettanti in entrata. Unici sicuri del posto sono il duo Mirko Vucinic e Alessandro Matri (oltre naturalmente a capitan Del Piero). Gli altri, partendo da Fabio Quagliarella, per arrivare a Vincenzo Iaquinta e inserendoci anche Milos Krasic, potrebbero abbandonare Vinovo per sempre. Molti sono i papabili pronti a sostituire i suddetti e fra questi, nelle ultime ore, è tornato a circolare anche un vecchio obiettivo, Alberto Gilardino. L’attaccante della Fiorentina è da sempre nel mirino della Juventus. Basti pensare che già all’epoca del Parma prima, e del Milan poi, la Signora fu vicinissima a tesserare il bomber di Biella. Si è spesso parlato di uno scambio Trezeguet-Gilardino poi mai concretizzatosi. La carta per arrivare all’attaccante ex-Milan sarebbe Fabio Quagliarella. Il giocatore di Castellamare di Stabia è reduce da un periodo difficile condito da un lunghissimo infortunio e da tanta panchina. Ora è tornato arruolabile al 100% ma se dovesse proseguire ai margini del rettangolo di gioco difficilmente opterebbe per la permanenza a Torino. A giugno si terranno gli Europei e l’ex Napoli non intende assolutamente perdere il treno per l’Ucraina. La Fiorentina potrebbe arrivare in suo soccorso offrendogli naturalmente la possibilità di giocare. Nell’operazione potrebbero rientrare anche i cartellini di Juan Manuel Vargas e De Silvestri per una maxi trattativa. Altro papabile per l’attacco è Carlitos Tevez. Un’operazione che esula però da qualsiasi programmazione visto che si tratta della classica occasione di mercato. L’Apache è ormai in aperta rotta con il Manchester City e a partire dal 3 gennaio farà le valigie per trasferirsi altrove. Real Madrid ma anche Inter e Milan sono alla finestra e così la Juventus. In corso Galileo Ferraris studiano la situazione per cercare di capire come muoversi. Il nazionale albiceleste è sul treno dei partenti ma i Citizens vogliono almeno 30 milioni di euro.

Una cifra fin troppo elevata che difficilmente le italiane potrebbero sborsare ma nulla è da escludere…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori