CALCIOMERCATO/ Juventus, presto un tesoretto da 20 milioni di euro, Tevez è più vicino…

Grandi partenze previste in casa Juve. Diversi gli elementi in esubero che durante l’inverno potrebbero svestire la casacca bianconera e permettere alla società un grosso guadagno.

16.10.2011 - La Redazione
Tevez_r400_4ott10
Tevez, foto Ansa

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Sarà un inverno importante in casa Juventus. La società di corso Galileo Ferraris intende proseguire la propria opera di rafforzamento e nel contempo sfoltire la rosa da tutti quegli elementi in esubero. Grande affollamento nel reparto avanzato. Sicuri della partenza saranno Vincenzo Iaquinta, Luca Toni e Amauri. I tre piacciono al Milan anche se i rossoneri sembrano voler puntare sull’italo-brasiliano. Sull’ex Palermo vi è anche la Roma mentre su Iaquinta e Toni vi sarebbero società inglesi, spagnole e tedesche. Il Napoli si sarebbe fatto avanti nelle ultime ore ma non esiste una vera e propria trattativa. Partenze anche sulle corsie. Fabio Grosso, dopo essere rimasto a sorpresa, sembra destinato a lasciare per sempre Torino, ormai escluso definitivamente dal progetto di Antonio Conte. A Vinovo sono previsti arrivi per il centro difesa e di conseguenza Giorgio Chiellini dovrebbe traslocare sulla sinistra con De Ceglie a fargli da sostituto. In partenza anche Marco Motta. L’ex Udinese e Roma piace al Malaga ma non è da escludere un tentativo di qualche società italiana. Infine, novità dovrebbero arrivare anche dal trio Estigarribia, Elia, Giaccherini. Uno o addirittura due dei tre esterni di sinistra potrebbero fare le valigie. Un tesoretto di circa 20 milioni di euro a cui si aggiunge il risparmio sull’ingaggio. Un vagone di partenze che potrebbe essere riempito anche da Fabio Quagliarella e Milos Krasic. Entrambi non sembrano attualmente nei piani della Signora ed entrambi potrebbero partire tentati da diverse avance. Per il bomber di Castellamare di Stabia c’è la Fiorentina, che sembra intenzionata ad attuare uno scambio con Gilardino, ma attenzione anche alla Roma e al Milan altre società interessate all’ex Udinese, Sampdoria e Napoli. Per l’esterno nazionale serbo c’è invece il Manchester United così come il City. Le due società contattarono l’ex Cska Mosca prima del suo trasferimento a Torino ed ora sarebbero tornate a bussare alla porta. Un vero e proprio tesoretto quello di cui potrà disporre la società di corso Galileo Ferraris durante il prossimo inverno, che non è da escludere venga subito reinvestito in altre operazioni in ingresso.

Alla dirigenza juventina stuzzica e non poco quel Carlitos Tevez che è in partenza da Manchester e che potrebbe dar man forte al reparto avanzato bianconero.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori