CALCIOMERCATO/ Juventus, Leali, Marotta vuole anticipare lo Sporting. Ag. Iaquinta apre al Napoli

- La Redazione

La Juventus a gennaio cercherà di rinforzare la rosa con uno-due acquisti mirati. Marotta vuole mettere le mani su Leali del Brescia e sfoltire anche la rosa degli attaccanti.

iaquinta_sconsolato_R375x255_12mar09
Iaquinta sconsolato (Foto Ansa)

La Juventus a gennaio cercherà di rinforzare la rosa con uno-due acquisti mirati. Ma il calciomercato di gennaio sarà importante per i bianconeri anche per mettere a segno qualche colpo in prospettiva e per sfoltire la rosa dei giocatori a disposizione di Antonio Conte. La Juventus lavora intensamente per mettere a segno qualche colpoper il futuro, non a caso è previsto un viaggio in Brasile di Paratici. Ma la dirigenza torinese è attiva anche sul mercato italiano in particolare per scovare alcuni giovani talenti del nostro calcio. Molti giovani portieri spesso vengono etichettati troppo presto come possibili fenomeni. Su Nicola Leali ci sono molti addetti ai lavori pronti a mettere la mano sul fuoco. Il portiere titolare del Brescia ha convinto tutti nonostante la giovane età. Leali infatti ha appena 18 anni ma gioca in porta con l’esperienza di veterano. Anche per lui si è parlato già di giovane fenomeno, non solo, si è anche andato oltre, definendolo il “nuovo Buffon”. La Juventus lo segue con grande interesse, Leali ha attirato le attenzioni di grandi club italiani, oltre alla Juventus si parla di un interessamento di Milan e Napoli. Ma Leali è conosciuto anche all’estero. Il Barcellona starebbe pensando a lui per il ruolo di vice Valdes che attualmente appartiene a Pinto. Ma attualmente è lo Sporting Lisbona la società più vicina a Leali. Per il giovane portiere mantovano, nato a Castiglione delle Stiviere, lo Sporting è intenzionato a spendere oltre 4 milioni di euro per strapparlo al Brescia. Per Leali è pronto un contratto lungo e importante dal punto di vista economico, ma soprattutto la possibilità di giocare come numero uno della squadra lusitana. Per il momento Leali non ha scartato nessuna ipotesi e intanto il presidente del Brescia Corioni gongola per le tante offerte. La Juventus sfoltirà la rosa soprattutto per quanto riguarda l’attacco. Molti giocatori non rientrano nei piani di Antonio Conte, il tecnico bianconero non ha fatto scendere in campo Vincenzo Iaquinta, finito ai margini della squadra anche per qualche problema muscolare. Claudio Pasqualin, intervistato da Radio Kiss Kiss, ha parlato del suo assistito in orbita Napoli: “Sarebbe contento di giocare nel Napoli, non ho ancora parlato ma credo che Napoli sia una prospettiva da valutare dal punto di vista professionale”.

Anche perchè il Napoli è alla ricerca di un vice Cavani a gennaio e Iaquinta potrebbe fare al caso di Mazzarri. L’attaccante calabrese potrebbe prendere il posto dei vari Lucarelli, Chavez e Pandev. Iaquinta a giorni dovrebbe rientrare nel gruppo bianconero per allenarsi. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori