CALCIOMERCATO/ Juventus: pressing per Borriello ma prima c’è Amauri da piazzare

- La Redazione

Juventus in pressing su Borriello e la Roma apre al prestito ma prima bisognerà cedere i diversi elementi in esubero, su tutti, l’italo-brasiliano Amauri, ormai un ex da mesi

borriello_derossi_R400_7nov10
Marco Borriello, attaccante Roma (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO – Si rafforza ogni giorno che passa l’ipotesi di un trasferimento dell’attaccante della Roma, Marco Borriello, alla Juventus. Il giocatore non è stato convocato per l’ultima uscita annuale dei giallorossi, la gara vinta contro il Bologna, chiaro indizio che oramai l’attaccante ha la testa altrove. Ieri sono inoltre arrivate le mezze conferme da parte della società di corso Galileo Ferraris nonché dai vertici capitolini. Beppe Marotta, poco prima della partita con l’Udinese, ha esclamato: «Borriello è un ottimo giocatore. Come ho già detto, noi staremo attenti a sfruttare eventuali opportunità che il mercato offre, fermo restando il grande merito che va riconosciuto a questo gruppo». Gli ha risposto, quasi a fargli eco, l’amministratore delegato della Roma, Claudio Fenucci: «Abbiamo tante offerte per Borriello». I due club sono orientati al prestito e vi sono delle ottime basi di partenza perché la trattativa vada in porto. Bisognerà stabilire l’ammontare necessario per il riscatto; la Juventus punta a 8 milioni di euro mentre a Trigoria vorrebbero ottenere in toto quanto investito un anno e mezzo fa circa, vale a dire, i 10 milioni di euro versati nelle casse rossonere. La cosa certa è che prima a Vinovo bisognerà sfoltire la rosa di tutti quegli elementi in esubero che permetterebbero alla Vecchia Signora di ottenere un piccolo tesoretto da investire appunto nel mercato in entrata. In cima alla lista dei partenti c’è il solito Amauri. L’attaccante piace al Genoa, con cui c’è già un discorso avviato, ma attenzione anche all’ipotesi Fiorentina. Viola che tra l’altro segue con estremo interesse anche Vincenzo Iaquinta ma l’attaccante di Crotone sarebbe praticamente ad un passo dal firmare con il Parma, società amica dei bianconeri. Luca Toni sembra invece destinato a lasciare l’Italia. Oltre a discorsi relativi a società inglesi e tedesche nelle ultime ore si sarebbe fatto avanti anche un club statunitense e non è da escludere che alla fine il giocatore possa trasferirsi in America a braccetto di Alessandro Del Piero. Non si è invece sbilanciato Antonio Conte: «Borriello? E’ è un bel ragazzo, però abbiamo già Matri, mi rovinerebbe la piazza… Ho troppo rispetto per chi alleno per parlare di mercato».

 

La cosa certa è che a Conte farebbe più che comodo un altro attaccante e se il Milan dovesse prendere Tevez i bianconeri dovranno obbligatoriamente rispondere al colpo argentino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori