CALCIOMERCATO / Juventus, 6 allenatori per una panchina

- La Redazione

Walter Mazzarri, Antonio Conte, Gian Piero Gasperini, Roberto Mancini, Delio Rossi e Villas Boas: sono loro i 6 allenatori che potrebbero sostituire Del Neri sulla panchina della Juventus.

Mazzarri_R375_6ott09
Walter Mazzarri (Foto: Ansa)

Nonostante sia probabile che Gigi Del Neri resti in sella alla panchina della Juventus fino al termine del campionato, altrettanto probabile è che la sua avventura alla guida della squadra bianconera si sia conclusa proprio nel momento in cui il sinistro di Francesco Lodi, numero 10 del Catania, si è andato ad insaccare alle sue spalle. Non essendo riuscito a centrare la qualificazione alla prossima Champions League, obiettivo minimo per la stagione bianconera, Gigi Del Neri abbandonerà la ‘Vecchia Signora’ dopo appena un anno e per la sua successione, secondo quanto riferisce ‘Sport Mediaset’, è corsa a sei tra altrettanti allenatori che potrebbero assumere la guida della squadra torinese.

In pole position sembra esserci Walter Mazzarri, allenatore in grado di far sognare lo Scudetto dopo tantissimi anni al Napoli. Difficilmente De Laurentiis lo lascerà partire, ritenendolo il fulcro del suo progetto ma se il tecnico toscano dovesse fare pressione sul suo presidente, alla fine potrebbe averla vinta.  Alle spalle di Mazzarri si fa largo Antonio Conte: l’allenatore del Siena, ex capitano della Juventus, sta facendo molto bene in Toscana e potrebbe avere la sua grande chance.
Altro candidato è Gian Piero Gasperini, esonerato dal Genoa nel corso della stagione attuale, l’allenatore di Grugliasco potrebbe tornare in sella guidando proprio la Juventus, club del quale ha allenato tutte le selezioni giovanili dal 1994 al 2003.

Altra seria candidatura è quella di Roberto Mancini, attualmente alla guida del Manchester City, il quale non ha mai nascosto la volontà di tornare in Italia. Meno probabili sono le piste che conducono a Delio Rossi, sotto contratto con il Palermo e corteggiato dalla Roma, e Villas Boas, allenatore del Porto. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori