CALCIOMERCATO/ Juventus, per Vargas servono 20 milioni di euro

- La Redazione

In attesa dello sbarco ufficiale a Torino di Giuseppe Rossi, che potrebbe concretizzarsi già durante la settimana, la Juventus continua a scandagliare il mercato degli esterni

Vargas_R375_5mar10
Cesena - Fiorentina 0 -0 (Ansa)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – In attesa dello sbarco ufficiale a Torino di Giuseppe Rossi, che potrebbe concretizzarsi già durante la settimana, la Juventus continua a scandagliare il mercato degli esterni. Sul taccuino del direttore generale Beppe Marotta, vi sono i nomi di Michel Bastos, Mirko Vucinic e Juan Manuel Vargas. Quest’ultimo è tornato d’attualità di recente ma le grandi prestazioni in Coppa America hanno fatto lievitare il suo prezzo: «Il peruviano Vargas ha segnato il gol della sicurezza nel quarto di finale contro la Colombia – le parole sull’argomento di Alfredo Pedullà, giornalista esperto di calciomercato – dopo una partita di grandi contenuti. La Fiorentina lo valuta non meno di venti milioni, Vargas resta un pilastro quasi insostituibile nello scacchiere viola». Oltre al sudamericano in forza alla Fiorentina, dicevamo, anche un interesse per Michel Bastos, ormai storico obiettivo della Vecchia Signora. Si è parlato di alcuni intoppi nella trattativa ma recentemente l’intermediario per l’Italia, Fabio Parisi, parlando a Ilsussidiario.net, ha ammesso: «La trattativa non è saltata, è ancora viva, ma non è assolutamente conclusa. Sarà un discorso molto, molto lungo. Se ho incontrato Paratici per parlare del brasiliano? Sì, ho incontrato Paratici, ci siamo salutati al mercato, ma non abbiamo parlato di Bastos. Non è che dobbiamo parlare per forza di lui, sono associazioni forzate. Affare a buon punto? La trattativa non è saltata, è ancora viva, ma non è assolutamente conclusa. Sarà un discorso molto, molto lungo. Se sono previsti altri incontri con la Juve? No, al momento non sono in agenda». Infine c’è Vucinic, altro giocatore che piace moltissimo alla società di corso Galileo Ferraris. Nelle ultime ore, però, si sarebbe fatto avanti con insistenza il Tottenham, pronto a ricoprire d’oro i capitolini in cambio del nazionale montenegrino. Nel frattempo la Juventus si gode il suo Andrea Pirlo, fino ad oggi, l’acquisto sicuramente più importante della campagna estiva. Ieri un’altra buona prova per l’ex rossonero dopo l’ottimo esordio contro la Val di Susa: «Andrea Pirlo? È un grandissimo campione – le parole rilasciate da Claudio Marchisio ai microfoni di Sportitalia – siamo molto contenti che sia arrivato da noi, è un rinforzo importante per la nostra rosa e ci aiuterà moltissimo».

Marchisio ha aggiunto: «Andrea è senza dubbio il centrocampista tecnicamente più dotato che il calcio italiano ha visto negli ultimi dieci anni».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori