CALCIOMERCATO/ Juventus, Arshavin torna di moda

- La Redazione

Torna a circolare in casa Juventus il nome di un obiettivo di vecchia data. Stiamo parlando precisamente di Andre Arshavin, centrocampista offensiva in forza all’Arsenal.

Conte_Antonio_R375_28apr09

Torna a circolare in casa Juventus il nome di un obiettivo di vecchia data. Stiamo parlando precisamente di Andre Arshavin, centrocampista offensivo in forza all’Arsenal che potrebbe lasciare a breve Londra. Secondo le indiscrezioni che giungono da oltre Manica – e precisamente dal tabloid “The People” – il fantasista vorrebbe salutare definitivamente i Gunners visto il contratto in scadenza. Inoltre, l’ex Zenit, sarebbe stato contagiato dall’aura di negativismo che ha invaso gli spogliatoi dei londinesi a partire dalla cessione di Cesc Fabregas al Barcellona. Sulle tracce di Arshavin vi sarebbero anche i turchi del Galatasary ma la società di corso Galileo Ferraris sembrerebbe in netto vantaggio su tutti. Non è la prima volta che il nazionale dell’est viene accostato ai colori bianconeri. Già durante il mercato di riparazione del 2011 ci fu un serio tentativo di Marotta e Paratici per assicurarselo. Ora la voce è tornata d’attualità e Arshavin potrebbe rappresentare un innesto davvero interessante tenendo conto che si potrebbe acquistare a prezzo di saldo, attorno ai 10 milioni di euro. Nel frattempo l’amministratore delegato bianconero proverà ad assicurarsi gli ultimi tasselli mancanti per completare lo scacchiere in vista della stagione 2011-2012 che è ormai alle porte. Si cerca in particolare un esterno sinistro. La pista che porta a Gaston Ramirez, esterno sinistro uruguagio del Bologna, sembra ormai decaduta: «E’ una decisione legittima» ha detto l’agente Pablo Betancourt commentando la dichiarata incedibilità del giocatore da parte del felsinei. Sempre viva invece l’operazione con il Cesena targata Giaccherini. Il giocatore dovrebbe arrivare a breve e le pratiche potrebbero essere ultimate già in giornata. L’esterno bianconero sarà però un surplus, con grande probabilità. Antonio Conte avrebbe infatti chiesto ai proprio uomini mercato un altro giocatore di fascia e su tutti spiccano Elia dell’Amburgo e Perotti del Siviglia. Altro grande obiettivo da raggiunger prima del 31 agosto ore 19, l’innesto di un centrale di difesa. Insomma, la Juventus è alacremente al lavoro – non solo sul campo – per apportare migliorie alla formazione. Gli uomini di mercato di Marotta sono chiamati a nove giorni di fuoco, tanti ne mancano alla chiusura della sessione estiva del mercato. Nove giorni per far tornare la Juventus ai fasti di un tempo.

Come si è visto anche ieri durante il Trofeo Berlusconi, la retroguardia della Signora appare ancora un po’ troppo ballerina. In cima alla lista dei desideri c’è il solito Alex, anche se le parole pronunciate dal difensore del Chelsea non lasciano molto spazio alle speranze della Juventus. Più probabile che ad approdare nella Torino bianconera sia il difensore del Fenerbache Lugano, il cui agente è stato avvistato a Milano nella giornata di oggi, dove probabilmente incontrerà il dirigente juventino Marotta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori