CALCIOMERCATO/ Juventus, Toni e Iaquinta verso l’addio, Capdevilla si avvicina

- La Redazione

Mercato in uscita intasato in casa Juventus. Toni e Iaquinta, senza dimenticarsi del solito Amauri, sono in partenza. Incerto il futuro di Quagliarella mentre in ingresso c’è Capdevilla

iaquinta_disperato_azz_R375_24giu10
Vincenzo Iaquinta, attaccante Juve (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Molto mercato in entrata ma anche tantissimo in uscita in casa Juventus. In vista del prossimo 3 gennaio 2012, giorno in cui aprirà ufficialmente i battenti la finestra di riparazione, in corso Galileo Ferraris puntano a sfoltire la rosa di tutti quegli elementi in esubero, il cui destino, sembrava già segnato durante l’estate. Partente per eccellenza è Amauri. L’italo-brasiliano non rientra nei piani di Antonio Conte, come l’ad Beppe Marotta non ha dimenticato di ricordare, e si sta attualmente allenando insieme alla Primavera. A gennaio farà le valigie e potrebbe trasferirsi a Milano o in qualche società medio/piccola italiana. Altro giocatore bianconero dato con la valigia in mano è Vincenzo Iaquinta. Come il collega italo-brasiliano l’ex Udinese non è riuscito a trovare spazio nel nuovo scacchiere firmato Antonio Conte e starebbe meditando il da farsi. Mai utilizzato in queste prime uscite stagionali fra qualche mese potrebbe svestire la casacca di Madama per accasarsi altrove. Sulle sue tracce, in estate, si sono messi diverse società sia italiane che estere. Infine Luca Toni, altro centravanti che a breve potrebbe lasciare la Juventus. Per l’ex Genoa vale la stessa regola degli altri due: poca considerazione da parte di Antonio Conte. Incerto invece il destino di Fabio Quagliarella. Con lo sbarco di Alessandro Matri, datato inverno 2011, l’ex Napoli non è riuscito più ad ottenere un posto da titolare se non in rare occasioni. Il giocatore originario di Castellamare di Stabia è tentato da diverse società e su tutte vi sarebbe la Fiorentina, in cerca di un sostituto di Adrian Mutu. Non soltanto mercato in uscita in corso Galileo Ferraris. La dirigenza bianconera continua infatti a guardare con estremo interesse al prossimo inverno visti i molti obiettivi nel mirino. Sempre viva, ad esempio, l’ipotesi che porta a Joan Capdevilla, terzino sinistro campione del mondo spagnolo, sbarcato in estate in Portogallo, al Benfica. Scottato dal mancato inserimento nella lista Champions League l’ex Villarreal starebbe meditando il da farsi. Ieri il suo agente, Horacio Gaggioli, ha esclamato: «Juventus, Lazio, Napoli e Roma? Sarebbero tutte ottime opportunità, ma al momento non ho avuto ancora nessun contatto».

 

Il procuratore ha poi precisato che a breve potrebbe tenersi un altro contatto fra la dirigenza e il giocatore dopo quello di qualche giorno fa e che Capdevilla non intende assolutamente perdere il treno per gli Europei dell’anno prossimo: se due più due fa quattro…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori