DIRETTA/ Catania-Juventus live (0-0 p.t. Serie A 2012/2013): la partita in temporeale

Catania-Juventus chiude il primo tempo sul punteggio di 0-0, ma infuriano le polemiche per un gol regolare annullato ai padroni di casa. La diretta di Catania-Juventus live la ripresa

28.10.2012 - La Redazione
Pogba_esordio
Paul Pogba (Infophoto)

Al Massimino di Catania si è andati a riposo sul parziale di 0-0. Reti inviolate dunque dopo i primi 45 minuti anche se farà discutere molto la rete annullata a Bergessio alla mezzora. Le voci della vigilia trovano conferma nelle scelte di Conte: Pogba rileva l’indisponibile Marchisio a centrocampo, mentre in attacco Nicklas Bendtner esordisce dal 1’ in coppia con Vucinic. Maran muta il modulo per l’occasione proponendo un 3-5-2 elastico in cui spiccano Barrientos arretrato nel ruolo di mezzala e la coppia Gomez-Bergessio in avanti. L’avvio di gara vede gli ospiti decisi a fare la partita. In pochi minuti il baricentro bianconero si alza notevolmente e gli etnei si spendono in una gara di copertura. La circolazione di palla bianconera è rapida e imprevedibile e l’asse Vidal – Lichtsteiner propone un assist a Bendtner, il quale però è chiuso dall’uscita di Andujar. La Juventus pur controllando il match non riesce a trovare spazi e così Vidal ci prova dalla distanza scaldando i guanti del portiere avversario. Il Catania prende coraggio e al primo tentativo rischia di fare centro. Marchese dalla sinistra avanza fino alla tre quarti e serve Spolli in area. Il difensore argentino in torsione di testa colpisce il palo e Bergessio da pochi centimetri insacca. La rete sembra esser convalidata, ma Rizzoli (assistente di linea) dopo un lungo colloquio con Gervasoni annulla il gol. Il replay mostra però come la rete sia valida. Clamoroso al Cibali e animi surriscaldati all’improvviso. I padroni di casa in particolare peccano di concentrazione da lì in poi, rischiando molto. La Juventus in pochi minuti sfiora più volte la rete. Vucinic si divora due gol clamorosi a te per tu con Andujar, mentre l’incontenibile Bendtner di testa colpisce la traversa. Juve decisamente più in palla degli avversari. Vedremo se nel secondo tempo i bianconeri riusciranno a sbrigare la pratica Catania o se i siciliani riusciranno a impensierire la capolista. 

MIGLIORE IN CAMPO CATANIA: A. GOMEZ 6,5
PEGGIORE IN CAMPO CATANIA: IZCO 5,5
MIGLIORE IN CAMPO JUVENTUS: K. ASAMOAH 6,5
PEGGIORE IN CAMPO JUVENTUS: VUCINIC 5
(Francesco Davide Zaza – twitter@francescodzaza)




© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori