CALCIOMERCATO/ Juventus, Borriello, con Higuain potrebbe non essere riscattato

- La Redazione

Domani sera contro il Milan Antonio Conte, tecnico della Juventus, proverà a fare un po’ di turnover per far riposare qualche giocatore. In attacco ci sarà Borriello che vuole segnare…

Higuain
Gonzalo Higuain, attaccante Real Madrid (Foto Infophoto)

Domani sera contro il Milan Antonio Conte, tecnico della Juventus, proverà a fare un po’ di turnover per far riposare qualche giocatore. Di certo in attacco non ci saranno i titolarissimi Matri e Vucinic, per questo punterà su Marco Borriello e uno tra Del Piero e Quagliarella. Borriello cercherà di segnare il primo gol in maglia bianconera proprio contro la sua ex squadra. Per l’attaccante napoletano fino a questo momento solo qualche apparizione in maglia bianconera senza nessun gol. Borriello ci tiene tantissimo a festeggiare con i suoi nuovi tifosi e contro il Milan sarebbe davvero particolare. Anche perchè l’ex centravanti della Roma dovrà convincere la società di Corso Galileo Ferraris a sborsare 8 milioni di euro per il riscatto del giocatore a fine stagione. La Juventus ha speso 500 mila euro per il prestito del centravanti napoletano, Antonio Conte aveva bisogno di un’alternativa a Matri. E’ vero, ci vuole sempre un po’ per ambientarsi, questo spiega il perchè delle prestazioni non certo positive di Borriello in maglia bianconera. Ma il futuro di Borriello potrebbe anche essere lontano dalla Juventus. Per il giocatore campano un film già visto. Nell’anno in cui ha giocato titolare nel Milan mise a segno 15 gol in 35 presenze, un buon bottino. L’allenatore era Leonardo. Anche con Allegri sembrava partire titolare, solo che i rossoneri acquistarono un grandissimo centravanti, ovvero Zlatan Ibrahimovic, e le cose per Borriello cambiarono. Così in pochi giorni decise di andare via, esattamente alla Roma, che ha voluto credere al giocatore. Nella Juventus potrebbe succedere più o meno così. Se la squadra bianconera dovesse ritornare in Champions League, la società sarebbe pronta a regalare ad Antonio Conte un top player per l’attacco. Nel mirino c’è Gonzalo Higuain, centravanti fortissimo del Real Madrid, classe 87′, che quest’anno ha una media realizzativa spaventosa, un gol ogni 63 minuti. Numeri da campione vero, il problema è che nel Real Madrid non ha il posto assicurato in attacco. E’ vero, da tempo il giocatore dichiara di voler restare agli ordini di Josè Mourinho, ma è chiaro che le cose potrebbero cambiare dinanzi a un’offerta importante della Juventus. A quel punto i bianconeri avrebbero Matri, Borriello, Higuain, tutti e tre attaccanti centrali.

Uno di loro verrebbe sacrificato, Higuain sarebbe il nuovo acquisto da presentare ai tifosi, Matri sta facendo un buon campionato e sta tornato a segnare con continuità. Il sacrificato sarebbe Borriello che però ha intenzione di smentire tutto e tutti a suon di gol. Già da domani sera?



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori