CALCIOMERCATO/ Juventus, Verratti, Pogba e Kondogbia i nomi per il futuro

La Juventus segue con attenzione i giovani. Oltre a Verratti e Pogba, nomi già noti e molto vicini a vestire il bianconero, si tratta anche per Kondogbia, centrocampista del Lens.

03.04.2012 - La Redazione
PogbaPaul_R400
Paul Pogba (Infophoto)

Nel futuro della Juventus ci sono i giovani. La dirigenza bianconera, come conferma Tuttosport, hanno messo nel mirino tre centrocampisti “verdissimi”: Marco Verratti del Pescara (1992), Paul Pogba del Manchester United (1993) e Geoffrey Kondogbia del Lens (1993). I primi due nomi sono ormai noti e anche molto vicini al trasferimento: per Verratti si era già parlato di un accordo, poi smentito dal direttore sportivo del Pescara Delli Carri, ma la trattativa è in corso e la Juventus è in netto vantaggio sulle altre squadre; Pogba è vicenda conosciuta, i bianconeri hanno un accordo con il procutatore del francese Mino Raiola ma Sir Alex Ferguson non ne vuole sapere e sta facendo di tutto per convincere il ragazzo a firmare il rinnovo del contratto, in scadenza nel 2012. E’ il terzo nome quello nuovo: Kondogbia è un centrocampista che può anche giocare come difensore centrale, all’occorrenza. Ha 28 presenze in quasi due stagioni con il Lens, di cui quest’anno è diventato titolare inamovibile. Piace per la sua duttilità tattica e per la sicurezza che sembra già avere sul campo. La Juventus spera di riuscire a prenderli tutti e tre: l’anno prossimo la società di corso Galileo Ferraris giocherà la Champions League, e il doppio impegno “costringe” i bianconeri a rimpolpare la rosa; si guarda ai giovani per costruire un gruppo che possa durare nel tempo e che con gli anni diventi una garanzia per il suo allenatore. E attenzione, qualcuno forse avrà notato una serie di dettagli. Ad esempio, Verratti nasce trequartista, ma Zeman lo utilizza come regista basso davanti alla difesa. Pogba si disimpegna bene sia come mediano di rottura che come centrocampista offensivo, la classica mezzala che si inserisce senza palla. Di Kondogbia abbiamo detto: ha caratteristiche prettamente difensive. Facendo 2+2, appare evidente che le caratteristiche dei tre centrocampisti sono quelle di Vidal, Pirlo e Marchisio. Insomma, Conte lo ha capito: il centrocampo a tre è il segreto della Juventus odierna. Certo, poi bisogna avere i piedi di Pirlo, i polmoni di Vidal e la corsa di Marchisio; ma intanto i bianconeri cercano palesemente sul mercato calciatori che ricalchino almeno sulla carta il modo di giocare dei suoi tre titolari. 

Impiantare nel futuro un centrocampo composto da Kondogbia, Verratti e Pogba, cominciando a farli allenare con il gruppo e a concedere loro qualche presenza in prima squadra – magari in coppa Italia, o contro qualche piccola in campionato – non sarebbe per niente una cattiva idea. A Torino la valutano con estrema attenzione, consapevoli anche che il prezzo per portare a casa questi elementi non sarebbe affatto elevato (Pogba arriverebbe addirittura a costo zero). Vale la pena di provarci, insomma: potrebbero essere loro il segreto della Juventus nel futuro prossimo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori