CALCIOMERCATO/ Juventus, Moggi: per l’Europa servono campioni. Jovetic? Per me… (esclusiva)

- int. Luciano Moggi

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Luciano Moggi parla del calciomercato della Juventus consigliando la società bianconera. Servono campioni secondo Moggi per battagliare in Europa

moggiR400.jpg Moggi, ex dg della Juventus (Infophoto)

Il calciomercato della Juventus può ripartire dopo l’assoluzione di Bonucci e Pepe fa. La società bianconera non dovrà più intervenire sul calciomercato alla ricerca dei sostituti dei calciatori sopracitati, ora la massima attenzione della Juventus sarà rivolta al famoso top player per l’attacco. Certo, l’assenza di Antonio Conte, squalificato dalla Giustizia Sportiva per dieci mesi potrebbe pesare tanto anche se l’assistente di Conte, Massimo Carrera, è pronto per il debutto ufficiale sulla panchina della Juventus nella Supercoppa Italiana in programma domani. Sarà una partita sicuramente difficile per i bianconeri che dovranno cercare di battere il Napoli di Mazzarri. Secondo Luciano Moggi l’assenza di Conte non peserà più di tanto: “La squadra vorrà vincere per il tecnico. E poi la Juventus ha la rosa più forte d’Italia” ha dichiarato l’ex dirigente e uomo della Juventus ed esperto di calciomercato in esclusiva a Ilsussidiario.net. Moggi parla di squadra più forte d’Italia. E in Europa i bianconeri cosa potrebbero fare? L’ex dirigente bianconero è chiaro: “Le squadre italiane in Europa non contano molto. La Juventus per competere in Europa deve comprare i campioni, ovvero i vari Ibrahimovic, i Cannavaro, i Thuram, i Vieira, giocatori che facevano parte della grande squadra degli anni passati. La Juventus ha certamente la squadra più forte in Italia, ha fatto ottimi acquisti ma migliorato la panchina, ovvero le riserve sono sullo stesso livello dei titolari”. L’analisi di Moggi è molto lucida, non vede una Juventus competitiva in Europa. Secondo Moggi servono i campioni soprattutto in attacco: “Manca un grande giocatore, un bomber di livello internazionale“. Però secondo il dirigente italiano non può essere Jovetic: “Non so quanto possa servire alla Juventus il montenegrino dal punto di vista tattico. Di certo non è un top player ma un buon giocatore”. La Juventus punta su altri calciatori che però non convincono pienamente Conte: “Non ci sono molti top player in giro e chi ha i grandi giocatori non li vende“. I bianconeri in campionato dovranno ripetere l’exploit della scorsa stagione anche perchè le avversarie non vorranno lasciare campo libero alla Juventus. Ora toccherà a Marotta e Paratici raccogliere l’invito di Moggi ad acquistare campioni per l’Europa.

La Juventus tornerà in Champions League dopo alcuni anni in cui ha avuto difficoltà nel qualificarsi per la massima competizione internazionale. Ora che è tornata dovrà cercare di fare bella figura per questo ha bisogno di grandi giocatori e campioni.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori

Ultime notizie

Ultime notizie