CALCIOMERCATO/ Juventus, Diakitè e Poli più vicini, si chiude a breve?

- La Redazione

In casa Juventus torna di moda l’idea Diakitè, centrale di difesa della Lazio con il contratto in scadenza nel 2013. Intanto Poli è sempre più vicino alla Vecchia Signora

diakite_r400
Modibo Diakitè, difensore centrale della Lazio (Foto Infophoto)

L’infortunio capitato a Lucio, costretto a stare fermo ai box per circa 2 mesi, potrebbe scombussolare in parte i piani di mercato della Juventus. In queste ore l’amministratore delegato di corso Galileo Ferraris, Beppe Marotta, si sta concentrando sulla ricerca di una prima punta (clicca qui per approfondire il discorso), ma non è da escludere che alla fine possa arrivare anche un difensore centrale. Non è una priorità: il recupero di Chiellini, la conferma di Masi e la buona prova di Marrone al centro del reparto hanno tranquillizzato Antonio Conte. Tuttavia, se ci sarà qualche occasione dell’ultim’ora può essere che i bianconeri si muoveranno. Per tutta l’estate si sono fatti tanti nomi per la difesa dei campioni d”Italia: tra questi, è tornato in auge Modibo Diakitè. Il centrale di difesa sembra destinato a lasciare a breve la Lazio, dove è approdato nel 2006 e solo nelle ultime stagioni ha trovato spazio. L’entourage dell’ex Pescara tratta ormai dallo scorso giugno con il patron Claudio Lotito il rinnovo del contratto che, ricordiamo, scadrà il 30 giugno del 2013. L’attesa fumata bianca non si è mai verificata, e l’allenatore Vladimir Petkovic lo ha addirittura escluso dalla lista dei convocati per l’esordio in campionato contro l’Atalanta. Una serie di indizi che spingono verso il divorzio fra il centrale di difesa e i biancocelesti. La Lazio spera a questo punto di racimolare almeno 3 milioni di Euro per il cartellino di Diakite; ma visto che i biancocelesti sono una squadra ancora incompleta che necessita di innesti, Lotito valuta con interesse eventuali contropartite tecniche. Il ds Igli Tare segue da tempo il terzino destro Reto Ziegler, suo pupillo fin dai tempi della Sampdoria, nonché il centrocampista Michele Pazienza: i due sono in uscita dalla Juventus, dove non hanno spazio. La Juventus li inserirebbe volentieri nella trattativa per arrivare a Diakitè. L’operazione potrebbe concludersi nelle prossime ore, e non sarebbe la sola: Andrea Poli, centrocampista della Sampdoria reduce da una stagione in chiaro/scuro all’Inter e molto ambito sul mercato, sta per diventare un calciatore bianconero. Il 22enne centrocampista, in un primo momento destinato a rimanere alla Pinetina, ha fatto ritorno a Bogliasco, dove Ciro Ferrara ha subito fatto capire di puntare su di lui. Il suo esordio è stato più che positivo: subito vittoria per la Sampdoria che ha espugnato San Siro, cancellando la penalizzazione in classifica. Il giocatore piace tantissimo all’ex tecnico dell’Under 21 che ha speso parole importanti per lui; la Juventus lo sa, e vista anche la folta concorrenza in mediana lascerà Poli per un altro anno in Liguria, per poi riprenderselo nell’estate del 2013, sempre che non ci siano ulteriori sviluppi in merito. Con Poli, la Juventus proseguirà nell’operazione di ringiovanimento della rosa e si costruisce già il futuro.

Poli però, come noto, rimarrà per un’altra stagione a Genova visto che l’allenatore Ciro Ferrara lo considera un punto fondamentale del proprio centrocampo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori