Loris Stecca/ L’ex pugile nei guai: accoltella una socia a Rimini

- La Redazione

L’ex pugile Loris Stecca ha accoltellato una donna in una palestra di Rimini dove i due si erano allenati: il motivo dell’accaduto pare legato a screzi sull’attività lavorativa

Boxe_Camacho
Infophoto - immagine di repertorio

L’ex pugile dei pesi Supergallo Loris Stecca, protagonista sul ring negli anni 80 del secolo scorso, ha accoltellato una socia in una palestra di Rimini dove i due si allenano. Secondo le ricostruzioni dell’accaduto Stecca e la donna in questione avevano avuto un diverbio in mattinata nella stessa palestra, che era degenerato “solo” in uno spintone da parte di lui, con la donna a chiamare i carabinieri. Nel pomeriggio però sembra che Stecca sia tornato nella palestra incriminata ad abbia colpito la socia con una coltellata. L’ex pugile è stato fermato dalla polizia locale. Non è il primo episodio contraddittorio nella vita di Stecca, che dopo il ritiro dall’attività agonistica è stato protagonista di alcune circostanze negative: a 48 anni ad esempio minacciò di gettarsi da un ponte per protesta contro San Marino, che gli aveva negato il permesso di tornare a calcare i ring.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori