CALCIOMERCATO/ Juventus, dalla Russia: Honda nel mirino

Voci dalla Russia affermano che la Juventus sarebbe sulle piste di Keisuke Honda, giocatore offensivo del CSKA Mosca che lascerà il suo club a fine stagione (in scadenza di contratto).

18.03.2013 - La Redazione
Honda_Keisuke_R400
Keisuke Honda, trequartista del Giappone (Foto Infophoto)

Chi si ricorda di Keisuke Honda? E’ storia del gennaio 2012: la Lazio che cercava l’assalto ai preliminari di Champions League era sulle tracce di rinforzi. Edi Reja aveva compilato la lista per Lotito: qualche esterno per aumentare la pericolosità offensiva. Uno dei nomi era quello del giapponese del CSKA Mosca: Igli Tare era addirittura partito per la Russia con l’intento di chiudere. Sembrava fatta, poi le complicazioni: il dirigente biancoceleste tornò a mani vuote, Lotito si consolò con Antonio Candreva, il tecnico friulano no. Dimissioni, poi rientrate per il bene della squadra ma addio annunciato a fine stagione, come poi è stato. Oggi sembra passato un secolo: al timone della Lazio c’è Vladimir Petkovic, la squadra rimane nei piani alti della serie A, è ai quarti di Europa League e Candreva è un elemento fondamentale della squadra. Honda? Gioca sempre nel CSKA, ma a fine stagione saluterà – è in scadenza di contratto. La Lazio non ci pensa più, ma la Juventus sì, a sentire il quotidiano russo Izvestia: Honda è sostanzialmente un giocatore d’attacco, si trova bene sulla trequarti come sulla fascia, oppure da seconda punta. Ha esperienza internazionale e può essere un elemento importante per la rosa di Antonio Conte, peraltro con un’operazione economica che permetterebbe comunque di risparmiare sul top player da mettere davanti alla porta. I bianconeri devono però guardarsi dalla concorrenza di Everton e Liverpool, che hanno messo gli occhi sul giapponese (i Reds sembrano essere in vantaggio). 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori