Calciomercato Juventus / Quagliarella, duello inglese per l’attaccante

Fabio Quagliarella è conteso fra il Norwich (che ha presentato la migliore offerta alla Juventus) e il West Ham, opzione preferita dal giocatore: il futuro per lui si annuncia inglese…

20.08.2013 - La Redazione
quagliarella_dito
Fabio Quagliarella ha segnato all'andata (infophoto)

In casa Juventus continua a tenere banco il futuro dei due attaccanti che potrebbero anche lasciare la squadra bianconera in questa parte finale del calciomercato estivo. Stiamo parlando naturalmente di Alessandro Matri e Fabio Quagliarella: certamente ne partirà almeno uno, ma non è escluso che possano salutare entrambi. In particolare, per quanto riguarda il giocatore napoletano, il suo futuro sembra essere sempre più legato alla Premier League inglese. Quagliarella infatti è conteso da due squadre del massimo campionato d’oltre Manica, che sono il Norwich e il West Ham. Si annuncia sostanzialmente un derby, anche perché entrambe le offerte presentano punti di forza e punti deboli, con il Norwich opzione preferita dalla società bianconera e il West Ham che invece può contare sul consenso del giocatore, che comunque tiene aperta una porta anche alla permanenza al servizio di Antonio Conte facendosi forte anche dei numeri tutto sommato positivi della passata stagione (13 gol in 35 presenze quasi mai complete). Il direttore generale dei campioni d’Italia, Beppe Marotta, preferirebbe cedere Quagliarella al Norwich perché sarebbe una soluzione a titolo definitivo, mentre gli “Hammers” hanno proposto ai bianconeri torinesi solamente il prestito, e comprensibilmente la Juventus vorrebbe monetizzare la partenza dell’attaccante. Tuttavia, Quagliarella è di parere opposto e, potendo scegliere, opterebbe per spostarsi nella squadra della capitale Londra, che gli ha presentato l’offerta migliore. Tutto è ancora possibile, ma la risposta definitiva non potrà farsi attendere ancora molto a lungo…

Clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato della Juventus di oggi, 20 agosto 2013



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori