Calciomercato Juventus/ News, Marotta: ecco i 10 giovani di nostra proprietà più interessanti. Notizie al 25 ottobre 2014 (aggiornamento in diretta)

Calciomercato Juventus, l’amministratore delegato Marotta, ha fatto un excursus dei giovani talenti di proprietà dei bianconeri sparsi per l’Italia. Ecco quali sono i 10 prescelti

25.10.2014 - La Redazione
marotta_occhiali
Beppe Marotta, ad della Juventus (Foto Infophoto)

Sarà un calciomercato estivo 2015 ricco di talento quello di casa Juventus. L’amministratore delegato bianconero, Beppe Marotta, è uscito allo scoperto nelle scorse ore, parlando dei giovani calciatori che i campioni d’Italia in carica posseggono ma che sono piazzati in prestito o in comproprietà altrove. «Abbiamo ben 64 giocatori in prestito, e per noi sono tutti di chiaro interesse, tolti alcuni senior come De Ceglie e Martinez», ha sottolineato il numero due di corso Galileo Ferraris. Lo stesso Marotta ha quindi fatto chiaramente capire quali sono quei giocatori su cui la Juventus farà affidamento nel breve periodo: «Adesso vi elenco i 10 giovani più interessanti, totalmente di nostra proprietà o in compartecipazione: Berardi, Boakye, Gabbiadini, Leali, Magnusson, Rosseti, Rugani, Sorensen, Spinazzola e Sturaro». Parole che Marotta ha proferito durante l’assemblea di ieri e che fanno capire come l’intenzione della società juventina sia quella di proseguire nell’opera di ringiovanimento della rosa anche in vista del 2015. «Il mio obiettivo – ha aggiunto l’ad di Madama – è allestire ogni anno una rosa competitiva capace di lottare per vincere su ogni terreno, ma di pari passo con un equilibrio finanziario, economico, patrimoniale. E noi non possiamo certo fare come il Bayern, che a parecchi giocatori garantisce stipendi superiori ai 10 milioni netti a stagione». I casi più caldi riguarderanno in particolare Gabbiadini e Berardi, entrambi in comproprietà con Sampdoria e Sassuolo, oltre naturalmente a Zaza che la Juventus potrà agevolmente riportare alla base versando nelle casse emiliane 15 milioni di euro. «Le compartecipazioni che dobbiamo seguire con maggiore attenzione, su cui dovremo riflettere perbene, sono quelle di Gabbiadini e Berardi. Il resto sono comproprietà minori che non ci mettono in difficoltà». E ancora su Zaza e Berardi: «Il nostro rapporto con il Sassuolo è ottimo. Se vogliamo, possiamo portarli a Torino».

Ieri c’è stata l’assemblea degli azionisti della Juventus dove ovviamente si è parlato del rinnovo di Paul Pogba e del bilancio bianconero. Il quotidiano Tuttosport ha rivelato che nel bilancio sono anche state registrate le voci relative ai soldi sborsati nei confronti di qualche agente. Per l’esattezza degli agenti di Llorente, Tevez e Vidal. Lo spagnolo lo scorso anno è arrivato a parametro zero ed ha segnato 18 gol in stagione, i bianconeri hanno pagato 3 milioni di euro all’entourage del calciatore. Cifra più alta per gli agenti di Tevez che vista la bella stagione dell’Apache, hanno incassato 4,8 milioni di euro. Meno soldi per gli agenti di Vidal che hanno ricevuto “solo” 245 mila euro. Si tratta di tre affari importanti della Juventus basti pensare che Tevez è stato pagato 9 milioni di euro più bonus mentre Vidal è arrivato per circa 10 milioni di euro senza pensare al parametro zero di Llorente. Tutti e tre oggi hanno un costo decisamente maggiore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori