Calciomercato Juventus/ News, Cesarini (ag.FIFA): Rabiot, decide la mamma. Mustafi subito (esclusiva)

Calciomercato Juventus news: in esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Mauro Cesarini parla dei possibili acquisti della squadra bianconera. Per la difesa si fa il nome di Mustafi

11.07.2014 - int. Mauro Cesarini
mustafi_fiorillo
Shkodran Mustafi (infophoto)

La Juventus ha preso il giovane talento del PSG Coman a parametro zero, ma l’arrivo del transalpino potrebbe non essere l’ultimo. Perché Marotta vuole prendere altri giovani interessanti come Mustafi della Sampdoria e Rabiot del PSG oltre a Iturbe che ha già dimostrato il suo grande valore in Serie A. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Mauro Cesarini, ha parlato del calciomercato della Juventus.
Coman alla Juventus è solo il primo dei talenti che vogliono Marotta e Paratici. Il francese sarà importante? E’ un ottimo talento e la Juventus ha fatto bene a prenderlo, in Francia ci sono tanti giovani talentuosi che spesso non vengono considerati.
Come Rabiot? Qui siamo su altri livelli, Rabiot è conosciuto e ha la mamma-manager che sta giostrando bene la situazione visto che è in scadenza di contratto.
Juventus molto interessata a Mustafi. Che ne pensa del tedesco? Ha fatto passi da gigante in questi anni, è stato preso giovanissimo dalla Sampdoria ed è cresciuto tanto in poco tempo. E’ un segnale importante.
In che senso? Credo che le prestazioni e i miglioramenti di Mustafi con la Sampdoria valgano un rischio da parte della Juventus, anche adesso. Altrimenti si rischierà di ritrattarlo tra qualche mese quando sarà un giocatore fatto e compiuto, e molto più costoso. Di solito i giovani tedeschi hanno bisogno di più tempo per crescere, Mustafi sta bruciando le tappe e non a caso ha retto bene anche al mondiale.
Un obiettivo della Juventus, Calanhoglu, è passato al Bayer Leverkusen. Lei aveva il mandato in Italia, sarà un rimpianto? Io credo che il ragazzo non sia ancora un campione ma ha tutto per diventarlo e fare così bene ad Amburgo non è facile per nessuno. Il Bayer ha fatto un grande colpo.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori