CALCIOMERCATO/ Milan, Aquilani, Galliani studia le mosse

Il club di Via Turati non vuole intervenire nella faccenda, prima verificherà l’esito delle trattative tra i bianconeri e i Reds. In caso di mancato accordo Galliani potrebbe intervenire.

26.05.2011 - La Redazione
aquilani_krasic_juve_R400_18ott10
Juventus-Betis Siviglia, amichevole di lusso questa sera alle 20.45 su Sky Sport 1 (Ansa)

Il futuro di Alberto Aquilani si conoscerà tra pochi giorni. Ieri l’agente del giocatore Franco Zavaglia, intervistato da Ilsussidiario.net, ha parlato così del futuro di Aquilani: “Tra pochi giorni conosceremo il suo futuro, ma non è incompatibile con Pirlo”. Parole che al momento non danno certezza sul futuro di Aquilani a Torino, anche perchè il Liverpool, club proprietario del cartellino di Aquilani, chiede 16 milioni di euro per il riscatto. Dietro questi due club c’è il Milan che non è ancora entrato in gioco. Il club di Via Turati non vuole intervenire nella faccenda, prima verificherà l’esito delle trattative tra i bianconeri e i Reds. Se la Juventus dovesse mollare Aquilani il Milan inizierebbe a trattare con il Liverpool l’acquisto del centrocampista romano che negli schemi tattici di Allegri si posizionerebbe come mezz’ala sinistra a centrocampo, ovvero il ruolo in cui Allegri avrebbe voluto Andrea Pirlo. Certamente il Liverpool non vuole concedere sconti, anche perchè il tecnico Dalglish vorrebbe contare su Aquilani per la prossima stagione.

Ma Galliani e soci hanno dimostrato in questi anni di saper mediare molti affari, per questo è più facile che da Via Turati si riesca a strappare qualche milioncino dalla valutazione del Liverpool. La Juventus però non è ancora tagliata fuori dall’affare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori