CALCIOMERCATO/ Milan, Ganso: condizione fisiche ok, serve la Figc…

- La Redazione

Dopo mesi di chiacchiere, indiscrezioni e news, il nome del trequartista del Santos e della nazionale brasiliana non si scosta dal taccuino dei campioni d’Italia

Paulo_Henrique_Ganso_R375_9giu10
Paulo Henrique detto Ganso

CALCIOMERCATO – C’è sempre Paulo Henrique detto Ganso nel mirino della società rossonera. Dopo settimane, anzi mesi, di chiacchiere, indiscrezioni e news più o meno veritiere, il nome del fenomenale trequartista del Santos e della nazionale brasiliana non si scosta dal taccuino dell’amministratore delegato dei campioni d’Italia, Adriano Galliani. La nuova missione brasiliana di Braida, annullata di recentemente, con grande probabilità verrà solamente posticipata a data da destinarsi. Il Milan non ha infatti fretta, sa di avere in mano il giocatore nonostante qualche disturbo recente del Manchester City, anch’esso interessatosi al verdeoro. Intanto ha parlato ieri il direttore sportivo del Santos, Luis Nunes Conceição, che intervistato in esclusiva da Calciomercato.it ha fatto il punto sull’Oca ma anche su altri talenti del club di San Paolo: «La situazione è sempre la stessa: il Santos non ha ricevuto alcuna offerta del Milan per Ganso e dunque non esiste alcuna trattativa. Se il Milan vuole Paulo Henrique deve presentare una proposta al Santos, la questione è semplice e al momento noi non abbiamo ricevuto alcuna offerta da nessuna squadra. Neymar-Real Madrid? Sono solo rumors, parlano tutti ma la realtà è che anche per lui non abbiamo parlato con nessuna squadra europea. Lo stesso discorso vale per Rafael (accostato a Genoa e Roma, ndr). E’ un portiere molto forte, ma non abbiamo niente in ballo. Anche perché siamo concentratissimi sulla doppia finale di Copa Libertadores con il Penarol». Arrivano buone nuove anche per quanto riguarda le condizioni fisiche del giocatore. Il medico sociale del Santos, Zogaib, intervistato dal quotidiano locale, Tribuna de Santos, ha rassicurato circa le condizioni del trequartista: «Il giocatore si sente bene, non avverte nessun dolore, ma c’è un protocollo da rispettare». Ganso sembra destinato a saltare la finale d’andata della Copa Libertadores, quella in programma a Montevideo contro il Penarol, ma dovrebbe farcela per la gara di ritorno in casa. Con le buone nuove riguardanti le condizioni fisiche la società di via Turati è a questo punto in attesa dell’ok dalla Federcalcio. Se la Figc dovesse decidere di riattivare la famosa seconda casella per gli extracomunitari a quel punto il Milan si fionderebbe sul nazionale verdeoro.

In caso contrario il Diavolo potrebbe sfoderare l’assalto decisivo al giocatore soltanto in vista calciomercato invernale come ha spiegato Furio Fedele, giornalista de Il Corriere dello Sport, a Top Calcio 24: «Se le condizioni economiche permettessero di acquistare il Ganso a una cifra più abbordabile, vale a dire sborsando 25 milioni di euro per la clausola rescissoria invece dei 50 chiesti dal Santos per la cessione del giocatore a un club europeo, allora il Milan potrebbe anche decidere di girarlo in prestito a un club non italiano, il Milan vuole comunque valutare le condizioni psicofisiche del ragazzo, che è reduce da due operazioni a entrambe le ginocchia e di recente si è procurato uno stiramento di entità non certo lieve. Parteciperà alla Coppa America, ma il suo periodo di “rodaggio” dopo l’infortunio non è ancora terminato. La mia impressione è che se l’affare andrà in porto sarà soltanto a gennaio. Il Milan fa bene a mostrasi attendista e prudente. Per il momento Paulo Henrique resta in Brasile».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori