CALCIOMERCATO/ Milan, Lazio, Zarate: il rossonero è più che un’idea…

A pochi giorni dal 31 agosto e nonostante le dichiarazioni rilasciate dall’amministratore delegato Galliani, i campioni d’Italia starebbero pensando ad un ultimo interessante colpo

26.08.2011 - La Redazione
Zarate_R375_13mag09_phixr
Mauro Zarate, attaccante Lazio (Foto Ansa)

Come molti immaginavano, potrebbe non essersi ancora concluso il calciomercato in entrata del Milan dell’estate 2011. A pochi giorni dalle ore 19.00 del 31 agosto – e nonostante le dichiarazioni rilasciate dall’amministratore delegato Adriano Galliani – i campioni d’Italia starebbero pensando ad un ultimo interessante colpo di mercato. Un’idea nata quasi per caso e derivante dalla possibilità di effettuare un acquisto davvero interessante. Attorno a via Turati sta prendendo vita l’ipotesi targata Maurito Zarate. L’attaccante della Lazio è ormai in aperta rotta con i capitolini e dopo le esternazioni degli ultimi giorni (“Così è impossibile andare avanti”) lo “svestimento” delle casacca biancoceleste è all’ordine del giorno. Il rapporto con Edy Reja non è mai decollato e la luce in fondo al tunnel non sembra intravedersi. L’albiceleste è stato accostato più e più volte all’Inter nonché all’Arsenal; ma attenzione all’idea che è uscita nelle ultime ore e che guarda con interesse al Milan. I rossoneri starebbero facendo leva sull’avvocato Beppe Bozzo, agente anche di Antonio Cassano, che ha instaurato un grande rapporto con la società rossonera. Da non sottovalutare anche l’amicizia fra Claudio Lotito e Adriano Galliani, che in passato ha portato a diverse operazioni, vedi quelle targate Massimo Oddo e Brocchi. Il punto cruciale dell’eventuale trattativa sarà la formula del trasferimento. Il numero uno della Lazio punta ad una cessione definitiva mentre il Milan spera in un prestito con diritto di riscatto fissato a 15 milioni di euro. L’agente di Zarate sta già mettendosi al lavoro per cercare di convincere Lotito ad ammorbidire le richieste e grandi novità potrebbe arrivare già nelle prossime ore. Zarate potrebbe rappresentare un innesto di lusso per il Milan, in grado di spaziare dalla trequarti, alla seconda punta, passando per la punta centrale, e perché no, anche al ruolo di mezz’ala, obiettivo tanto ricercato da Galliani e Allegri. Il colpo potrebbe inoltre risollevare in parte il morale dei tifosi dei campioni d’Italia, amareggiati per il mancato arrivo del top player, leggasi Schweinsteiger o Fabregas e non accontentatisi di Alberto Aquilani, ufficializzato ieri.

Zarate a Milano troverebbe un ambiente in grado di farlo crescere e maturare da ogni punto di vista e qualora l’argentino dovesse tornare quello del primo anno a Lazio si possono solo immaginare i numeri con un altro funambolo come Ibrahimovic al suo fianco…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori