CALCIOMERCATO/ Milan Lazio interessate a Xhaka, centrocampista del Basilea. Ma la concorrenza è forte

Granit Xhaka, giovane talento svizzero ma originario del Kosovo, è finito sul taccuino di molti club, dall’Amburgo al Manchester United. Ma ci sono pure Milan e Lazio.

07.01.2012 - La Redazione
galliani_r400
Galliani (infophoto)

Granit Xhaka, 19 anni, centrocampista offensivo di origini kosovare ma già nel giro della Nazionale della Svizzera (dopo avere giocato in tutte le rappresentative giovanili dall’Under 17 fino all’Under 21) e che gioca nel Basilea rivelazione di questa edizione della Champions League oltre che nettamente capolista del campionato elvetico, potrebbe essere un obiettivo di mercato per il Milan e la Lazio. Si tratta certamente di un giovane di grandi prospettive – da non confondersi con il fratello Taulant, maggiore di soltanto un anno rispetto a Granit, anch’egli in forza al Basilea ma di ruolo difensore – e che ha già una discreta esperienza anche internazionale, visto che ha già giocato sia in Champions League sia con la Nazionale maggiore rossocrociata, e in entrambe le competizioni ha pure già segnato (contro il Debrecen nei preliminari di Champions League e contro il Lussemburgo in Nazionale). Un prospetto molto interessante, dunque, anche se ovviamente – trattandosi di un ragazzo di 19 anni – ha ancora molto da imparare. Questo però non è un problema: se manterrà quello che promette, ha sicuramente davanti a sé una buonissima carriera. Conta anche già una vittoria prestigiosa, quando nel 2009 a sorpresa la Svizzera vinse il Mondiale Under 17 in Nigeria e lui era una delle colonne di quella squadra. Insomma, un simile talento ha attirato l’attenzione di moltissime squadre di tutta Europa. Colpito – in tutti i sensi – dal talento di Xhaka è stato Alex Ferguson, che è uscito dalla Champions League proprio per mano del Basilea, e che si è interessato personalmente al giovane kosovaro di nascita. Inoltre, interessa anche a due squadre tedesche (sempre attente al mercato svizzero), Amburgo e Borussia Monchengladbach, e tutto ciò ha portato la valutazione del suo cartellino fino a 7 milioni di euro (l’attuale contratto che lo lega al Basilea scade a giugno 2015). Comunque, un simile talento non poteva lasciare indifferenti anche le squadre italiane: la prima a muoversi in questo senso fu probabilmente l’Udinese, sempre presente sui giovani talenti, che però ultimamente è stata “scavalcata” dalla Lazio, che si è già mossa anche con la società elvetica (e ciò è stato fatto presente pure al Manchester United, come sottolineano i mezzi di comunicazione inglesi).

Ma Xhaka interessa anche il Milan, che lo sta facendo seguire: insomma, si profila un’asta molto interessante per lui, visti anche i nomi delle società coinvolte. Il Basilea e il procuratore del ragazzo ne saranno certamente molto soddisfatti.

 

(Mauro Mantegazza)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori