CALCIOMERCATO/ Milan, Aquilani ha in mente due piani per tornare rossonero!

- La Redazione

Nella scorsa stagione il calciomercato del Milan ha rinforzato il centrocampo acquistando alcuni giocatori a parametro zero o in prestito. Aquilani verrebbe in prestito…

Aquilani_Milan_R400
Foto Infophoto

Nella scorsa stagione il calciomercato del Milan ha rinforzato il centrocampo acquistando alcuni giocatori a parametro zero o in prestito. Era un periodo particolare per il calcio italiano, il Milan però ha deciso di non confermare quei giocatori che hanno fatto comunque bene. Il club rossonero ha problemi finanziari, come rivelato da Zlatan Ibrahimovic in una recente conferenza stampa con la Nazionale svedese. Il Milan ha deciso di non riscattare il bomber argentino Maxi Lopez che ha comunque fatto bene con la maglia del club rossonero. Ma in Via Turati hanno deciso di fare delle scelte, per questo non punteranno nuovamente su Maxi Lopez nella prossima stagione per via dei 8,5 milioni di euro richiesti dal Catania. A questo punto il club rossonero proverà a cercare di ridurre il prezzo del cartellino dell’argentino. Il calciomercato del Milan ha deciso di non riscattare neanche un giocatore importante per il centrocampo come Alberto Aquilani, classe 84′, centrocampista romano che è di proprietà del Liverpool. Il club inglese aveva pattuito con il Milan la cifra di 7 milioni di euro per il riscatto totale del cartellino del giocatore. Il Milan ha fatto scadere l’opzione di acquisto, Aquilani sarebbe diventato a titolo definitivo un giocatore del club rossonero se avesse giocato almeno 25 partite da titolare. Il club rossonero però ha deciso di non arrivare al termine del riscatto prefissato perchè i 7 milioni di euro richiesti dal Liverpool sono al momento eccessivi. Il giocatore tornerà a Liverpool ma potrebbe restarci per poco. L’attuale manager dei Reds, l’ex Swansea Rodgers, non sembra così entusiasta di avere il giocatore in squadra in vista della prossima stagione. Aquilani sperava di poter rivedere a Liverpool l’ex manager Benitez o Claudio Ranieri, due allenatori che stimano molto il centrocampista italiano. Il Milan però ha trovato in Aquilani un alleato prezioso. Il giocatore romano ha deciso di rescindere il contratto con la società inglese che dovrà ancora pagare due anni di ingaggio al giocatore. Aquilani vorrebbe chiedere al club inglese di rescindere per potersi accasare al Milan con un ingaggio ridotto. Il Liverpool potrebbe dare il via libera all’operazione risparmiando circa 12 milioni di euro lordi d’ingaggio.

Il calciomercato del Milan potrebbe anche ricevere il giocatore in prestito per un’altra stagione. I rossoneri sarebbero propensi al ritorno di Aquilani a Milano per rinforzare il reparto in vista della prossima stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori