CALCIOMERCATO/ Milan, De Jong, è fatta: c’è l’accordo con giocatore e Manchester City

Il Milan piazza un colpo sul calciomercato. Accordo trovato con il Manchester City per l’acquisto di De Jong, stasera atteso a Milano per la firma sul contratto.

30.08.2012 - La Redazione
nigel_de_jong_milanR400
De Jong, 27 anni, mediano del Manchester City (infophoto)

Aperture per il Milan sul fronte calciomercato. Lo sprint finale sta regalando ad Allegri i tasselli necessari per rilanciare i rossoneri se non nella lotta allo scudetto, quanto meno per un posto in Champions League. Gli arrivi di Bojan e Niang hanno completato il reparto offensivo, spingendo anche verso un probabile cambio di modulo. L’ultimo colpo però, quello più importante arriva a centrocampo. Direttamente dall’Inghilterra è infatti atteso a Milano Nigel De Jong, forte mediano di proprietà del City. Inseguito in passato anche dai cugini dell’Inter, l’olandese ha alla fine ceduto alle lusinghe dei diavoli. Un corteggiamento lungo e perfezionato grazie agli ottimi rapporti che esistono tra la società rossonera e Giuseppe Riso, l’intermediario di fiducia con il quale era già stata definita l’operazione Tevez. Per l’Apache fu decisivo il niet di Berlusconi che bloccò la partenza di Pato sancendo il nulla di fatto, questa volta è però da escludere un copione di questo genere. De Jong è il giocatore giusto per gli schemi di Allegri, l’uomo da piazzare davanti alla difesa per non far rimpiangere un altro olandese, quel Van Bommel ormai passato al PSV. In serata è stato raggiunto l’accordo tra il Milan ed il Manchester City. Una trattativa da 3.5 milioni di euro che potrà soddisfare tutte le parti chiamate in causa. I citizens che si privano di un centrocampista non più al centro del progetto tattico; il Milan che finalmente può abbracciare il play basso a lungo invocato e lo stesso giocatore che, all’ombra della Madonnina potrà trovare quello spazio e quella fiducia che gli è mancata negli ultimi mesi di Premier. A promuovere l’operazione ci ha già pensato il noto agente Fifa, Stefano Castagna che ai nostri microfoni ha parlato in maniera entusiastica del centrocampista (clicca qui per leggere la nostra esclusiva). Insomma, nonostante le difficoltà di questa sessione, caratterizzata dalle cessioni di Thiago e Ibrahimovic, Galliani è comunque riuscito a piazzare il colpo di coda. L’arrivo del centrocampista permetterà ad Allegri di non dover più adattare Montolivo nel ruolo di regista utilizzandolo da mezz’ala destra. A questo punto resterà da capire se il calciomercato del Milan si chiuderà qui o se nell’ultima giornata di trattative potrà esserci ancora un innesto. 

Su quest’ipotesi, in esclusiva ai nostri microfoni, si è espresso il noto agente Claudio Pasqualin che ha parlato dei tasselli mancanti in casa rossonera. “Servirebbe ancora un attaccante centrale, un ariete. Nomi? Credo che ormai non ci si possa inventare più nulla. Gli unici nomi ancora reperibili sul mercato italiano ed europeo sono quelli di Quagliarella e Borriello”. Si vedrà se quella dei due attaccanti partenopei resterà solo una suggestione oppure una vera trattativa lampo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori