CALCIOMERCATO/ Milan, Yanga-Mbiwa: è lui il primo colpo del 2013?

Il Milan avrebbe già in mente su chi puntare durante il prossimo mercato di riparazione. Già bloccato Yanga Mbiwa, centrale di difesa del Montpellier di grande talento

03.09.2012 - La Redazione
adriano_galliani_r400
Adriano Galliani - Infophoto

Si è concluso poche ore fa il calciomercato estivo del 2012, ma come ben si sa, il mercato non finisce mai e c’è già chi guarda alla sessione di riparazione, quella del prossimo gennaio. Sono infatti moltissime le società che già avrebbero di fatto programmato i propri colpi in vista del prossimo inverno, approfittando di contratti in scadenza. Su tutte, ad esempio, spicca la Juventus. La società di corso Galileo Ferraris dovrebbe infatti assicurarsi, finalmente, il famoso top player per l’attacco e il designato sembrerebbe essere Fernando Llorente, tesserabile a costo zero proprio durante i mesi di inizio anno prossimo. Ma anche il Milan si sarebbe già dato da fare ed avrebbe individuato in Yanga-Mbiwa il prescelto. L’amministratore delegato rossonero, Adriano Galliani, avrebbe voluto fortemente con sè il difensore centrale già durante la sessione da poco conclusa, ma la resistenza dell’eccentrico presidente del Montpellier, Niccolin, ha bloccato ogni idea sul nascere. Troppi infatti i 18 milioni di euro e rotti richiesti dai campioni di Francia per un giocatore che andrà in scadenza fra meno di 10 mesi. Il Milan ci ha provato, ma non si è mai scostato da una richiesta che era circa un terzo della richiesta, e di conseguenza non c’erano le condizioni per chiudere l’affare. I rossoneri dunque, se tutto andrà come previsto, se lo assicurereranno a costo zero o, nella peggiore delle ipotesi, a poco più durante il gennaio dell’anno venturo. Con il giocatore di fatto vi è già un accordo, e nelle recenti dichiarazioni il calciatore ha parlato da “rossonero virtuale”. Un arrivo di Yanga-Mbiwa a Milanello che potrebbe significare un addio: non è infatti da escludere che da oggi, per i prossimi quattro mesi, venga attentamente esaminato Philippe Mexes, spesso e volentieri incerto durante il 2011-2012, e presentatosi ad inizio luglio, dopo gli Europei in Polonia e Ucraina, in una forma fisica non eccelsa. Se Mexes dovesse ripetere le prestazioni sotto le aspettative dell’anno passato, a quel punto il Milan potrebbe provare a piazzare altrove il centrale ex Roma che ha ancora molto mercato, soprattutto in Francia e in Premier League. Certo, Mexès vorrebbe invece rimanere a Milanello per dimostrare tutto il suo valore, ma Allegri non lo considera molto e la cessione sembra vicina. A Yanga-Mbiwa toccherà così guidare la retroguardia per i prossimi anni e magari non far rimpiangere l’ex stella Thiago Silva, trasferitosi poche settimane fa in Ligue 1 nel Paris Saint Germain. Il Milan confida molto nel giovane francese centroafricano: 

Sarà lui il titolare al centro della difesa, molto probabilmente con Francesco Acerbi che aveva destato molti dubbi nel corso del precampionato ma poi, alla prima da titolare in campionato, si è reso protagonista di una bella gara.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori