MILAN-BOLOGNA (2-1)/ Video, l’esultanza di Tiziano Crudeli per la doppietta di Pazzini

Una doppietta di Giampaolo Pazzini (splendido il secondo gol) ha regalato al Milan la vittoria per 2-1 contro il Bologna ieri pomeriggio. Ecco l’esultanza di Tiziano Crudeli per il successo

21.01.2013 - La Redazione
pazzini_milan_panchinaR400
Giampaolo Pazzini (Infophoto)

Per il Milan ieri pomeriggio era in programma una partita da vincere a tutti i costi, in casa contro il Bologna e sapendo che i risultati delle avversarie potevano rimettere in corsa per il terzo posto i rossoneri di Massimiliano Allegri in caso appunto di successo. La vittoria è arrivata alla fine (2-1), e il terzo posto è leggermente meno lontano, anche se 9 punti di distacco dalle posizioni che valgono l’accesso alla prossima edizione della Champions League non sono comunque pochi. La partita è stata però piuttosto difficile per i rossoneri, che sono riusciti a portare a casa il bottino pieno grazie soprattutto a Giampaolo Pazzini, autore di entrambe le reti milaniste (clicca qui per le pagelle e qui per il video con i gol e gli highlights di Milan-Bologna 2-1). Ecco dunque che è stato l’attaccante ex Inter che ha acceso la passione di Tiziano Crudeli, il notissimo giornalista-tifoso rossonero della trasmissione “Diretta Stadio” di 7 Gold: nella prossima pagina potrete vedere il video che vi farà rivivere le emozioni della partita tramite i suoi commenti, le sue esultanze e i suoi momenti di sofferenza. Il risultato è stato a lungo fermo sullo 0-0, cosa che naturalmente non poteva fare piacere ai cuori rossoneri: ecco dunque che potrete rivivere tutte le occasioni avute dal Milan nel primo tempo e nella prima parte della ripresa, con la delusione del giornalista per un risultato che sembrava non sbloccarsi, e i dibattiti in studio su chi fosse da considerare il miglior giocatore nelle fila del Milan. Poi però è arrivata la doppietta di Pazzini: prima un gol abbastanza fortunoso – con deviazione decisiva di un difensore – al 20′ della ripresa, poi un autentico capolavoro al 37′, quello che si suol dire “un gol che da solo vale il prezzo del biglietto”, con annesse le esultanze di Crudeli, che non mancherà di ringraziare ironicamente Massimo Moratti per l’arrivo in rossonero del giocatore. Nel finale ci sarà nuovamente spazio per la sofferenza, a causa dell’autorete di Philippe Mexes su un innocuo colpo di testa del rossoblu Pasquato, ma al triplice fischio finale per il Milan si materializzano i tanto sospirati tre punti: risalire fino al terzo posto non sarà per niente facile, ma il Milan può ancora crederci.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori