CALCIOMERCATO/ Milan, Balotelli disposto a ridursi l’ingaggio: pronti 4 milioni all’anno

- La Redazione

Mario Balotelli sarebbe disponibile a ridursi lo stipendio pur di vestire la maglia del Milan: l’avccordo sarebbe praticamente fatto per quattro anni e mezzo a 4 milioni netti più bonus

balotelli_rossonero_urlo
Mario Balotelli con la seconda maglia rossonera del City (Infophoto)

Ormai sembra davvero fatta. Per Mario Balotelli al Milan sembra mancare solamente l’ufficialità. L’ultimo ostacolo per la definizione dell’acquisto dell’attaccante bresciano del Manchester City poteva essere lo stipendio, ma le ultime notizie che filtrano dalla trattativa tra i rossoneri e ‘SuperMario’ inducono all’ottimismo sull’esito della trattativa. Infatti, Balotelli sarebbe disposto a ridursi lo stipendio che attualmente percepisce al City pur di arrivare ad indossare la maglia della squadra per cui fa il tifo da sempre: Mario è impaziente, come dimostrano gli ultimi sms agli amici bresciani, e se per tornare a casa serve un piccolo sacrificio economico, lo farà. Secondo le indiscrezioni di Sky, si parla infatti di un accordo valido per le prossime quattro stagioni e mezza, cioè da qui fino al giugno del , con uno stipendio netto che si aggirerebbe attorno ai quattro milioni di euro più bonus, cioè circa un milione in meno rispetto a quello che percepisce attualmente a Manchester. Salvo clamorose sorprese, a questo punto per Balotelli al Milan mancano solo le firme: poi, l’affare più importante di questo mercato di gennaio sarà realtà.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori