CALCIOMERCATO/ Milan, per Zapata nessun contatto per il riscatto finora

Il riscatto di Zapata dovrebbe essere uno dei movimenti estivi del Milan, anche se per il momento non ci sono ancora stati contatti con il Villarreal, come confermato dall’ad degli spagnoli

19.03.2013 - La Redazione
zapata_milan
Foto Infophoto

Il futuro di Christian Zapata è ancora incerto. Il difensore del Milan infatti è arrivato la scorsa estate in prestito oneroso con diritto di riscatto, e quindi i suoi destini futuri saranno decisi nell’estate 2013. Dopo un inizio inevitabilmente difficile, visti i pessimi risultati rossoneri e i continui paragoni con il passato, cioè con Nesta e Thiago Silva, il colombiano è diventato uno dei grandi protagonisti della grande risalita della compagine di Allegri. La coppia formata da Zapata e Mexes è ormai quella titolare, e questo sembra un buon indizio per la sua riconferma. Però per rendere definitiva questa sensazione bisognerà trovare l’accordo con il Villarreal, proprietario del cartellino. La squadra spagnola rischia di rimanere in serie B anche nella prossima stagione, e questo sarebbe un punto a favore del Milan, sempre che altri club non si inseriscano, magari attirati proprio dalle recenti prestazioni del colombiano. La cifra dovrebbe essere di circa 6 milioni di euro, ma per ora non ci sono stati contatti. Lo ha confermato?l’amministratore delegato degli iberici José Manuel Llaneza, parlando con MilanNews.it: “Al momento non ci sono novità circa la posizione di Zapata. Non è il momento di parlarne e in ogni caso il Milan non ci ha ancora chiamato per intavolare la trattativa. A fine stagione staremo a vedere. Ciò che posso dire che nulla si è mosso da quando c’è stato il passaggio in estate di Zapata in prestito”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori