Calciomercato Milan / Flamini pensa ad un ritorno in Inghilterra

Mathieu Flamini sta tergiversando davanti alla proposta di rinnovo di contratto da parte del Milan, perché il centrocampista francese sogna di tornare a giocare in Inghilterra

10.07.2013 - La Redazione
flamini_gol_perin
(INFOPHOTO)

Dopo cinque stagioni al Milan, il centrocampista francese Mathieu Flamini è svincolato essendo scaduto lo scorso 30 giugno il contratto che lo legava ai rossoneri. Il suo futuro però è ancora tutto da decidere: non è da escludere una sua permanenza a Milano, ma la priorità del giocatore sembra essere un’altra. Flamini infatti vorrebbe ritornare in Premier League, campionato nel quale giocava ai tempi dell’Arsenal, prima di passare al Milan. Proprio per questo motivo il 29enne centrocampista transalpino sta tergiversando davanti alla proposta di rinnovo da parte della società rossonera, che gli ha offerto un nuovo biennale. Flamini dunque prende tempo, sperando che si possa concretizzare qualche offerta importante da parte di società di oltre Manica: “Ho bisogno di tempo per prendere una decisione. Mi manca l’Inghilterra e voglio vincere in Premier League. Quel campionato ha un posto speciale nel mio cuore, mi piace il ritmo di gioco e la fisicità del calcio inglese e adoro il fatto che ogni partita è aperta ad ogni risultato”, ha detto Flamini. Naturalmente questo costituisce un azzardo da parte sua, perché sta lasciando in stand-by una proposta certa da parte della squadra per la quale ha giocato dal 2008 ad oggi, e con la quale nell’ultimo campionato ha vissuto un’ottima primavera, nella quale si è pure scoperto goleador (4 gol da aprile a fine stagione). Scelta però necessaria per tenere aperta la porta alle possibilità di tornare in Inghilterra, dove giocò invece per quattro anni dal 2004 al 2008 con la maglia dei Gunners, che lo prelevarono dall’Olympique Marsiglia.

Clicca qui per il riepilogo delle principali notizie di calciomercato del Milan di oggi, 10 luglio 2013



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori