Calciomercato Milan/ Ag. Astori: i rossoneri lo volevano, è mancata la scintilla

calciomercato Milan – Claudio Vigorelli non nasconde un certo dispiacere per la permanenza a Cagliari del suo assistito Astori. Il Milan l’ha cercato ma non è l’unica squadra. 

06.09.2013 - La Redazione
balotelli_astori
Villa (infophoto)

È stato uno dei giocatori più desiderati di questo mercato estivo, tante squadre lo hanno seguito con enorme interesse e tra queste c’è sicuramente il Milan. Massimiliano Allegri avrebbe fatto carte false per avere il difensore, che alla fine è rimasto a Cagliari. Claudio Vigorelli, procuratore del difensore di San Giovanni Bianco, ha commentato le ultime settimane della sessione estiva di calciomercato: “Resta un po’ di amarezza perché un difensore di questo spessore a livello europeo avrebbe maggior considerazione. Ma il Cagliari ha saputo gestire la situazione nel migliore dei modi – riporta il sito di Alfredo Pedullà – Davide farà un grande campionato e di sicuro passerà l’autobus giusto”. Si è parlato anche di Napoli, trattativa stoppata da Rafa Benitez stando a quanto afferma De Laurentiis (motivi economici: a quelle cifre il tecnico spagnolo avrebbe preferito altri nomi, su tutti quello di Martin Skrtel, suo fedele pretoriano dei tempi di Liverpool), ma Vigorelli è di altro avviso: “Forse De Laurentiis l’ha bloccato ancora prima di confrontarsi con Benitez che probabilmente aveva altre idee. E’ stato seguito da Milan, Everton e Southampton, era nella lista del Manchester United, ma non sarà scoccata la scintilla giusta. Questione di tempo, Astori saprà rispondere sul campo”. Per almeno un altro anno dunque Astori sarà a Cagliari; a meno che già a gennaio le posizioni di Cellino non si ammorbidiscano e, come potrebbe essere anche per Radja Nainggolan (verso la Juventus), il difensore non lasci il club isolano per andare finalmente in una grande squadra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori