Calciomercato Milan/ News, Solaroli (ag. FIFA): Lamela-El Shaarawy, lo scambio si può fare. Ed Astori… (esclusiva)

Calciomercato Milan news, l’agente FIFA Riccardo Solaroli ha parlato delle mosse del prossimo giugno dei rossoneri e in particolare del possibile arrivo di Lamela in cambio di El Shaarawy.

27.02.2014 - int. Riccardo Solaroli
lamela_argentina
Erik Lamela, 22 anni, attaccante argentino del Tottenham (infophoto)

Il Milan potrebbe decidere di puntare nel calciomercato di luglio su un talento che in Italia è sbocciato mentre in Inghilterra sta facendo fatica. Si tratta di Erik Lamela, attaccante argentino ex Roma che è volato nel calciomercato estivo al Tottenham ma a Londra si è perso a causa della pessima stagione degli Spurs. Ora Lamela è pronto a riprendere la via per l’Italia, il Milan potrebbe decidere di puntare su di lui ma il Tottenham in cambio vorrebbe puntare su un giocatore come El Shaarawy. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Riccardo Solaroli ha parlato del calciomercato Milan. 
Come mai Lamela non ha fatto bene in Inghilterra in questa stagione? Non so bene come mai, pensavo potesse fare bene. Forse è l’ambiente o è il ragazzo che non si è ancora espresso alla grande.
Lamela piace molto al Milan. Farebbe bene a ritornare in Italia? In Italia lui ha fatto sicuramente grandi cose, potrebbe essere un modo importante per ritrovare la sua serenità.
Il Tottenham vorrebbe El Shaarawy. Lo scambio potrebbe andare in porto? In fondo se il Milan non crede molto a El Shaarawy potrebbe decidere di mandarlo via e dare vita allo scambio con il Tottenham.
Capitolo difesa, al Milan servirebbe un difensore importante non crede? Il Milan avrebbe dovuto prendere un difensore già in estate, credo che ci proverà fino alla fine già nel prossimo calciomercato estivo.
Con Astori vicino alla Roma, non restano grandi nomi di calciomercato… Non sono così sicuro che possa andare a Roma, i giallorossi hanno già diversi giocatori in quel ruolo.
Si riparlerà di Astori, anche perché non ci sono altri difensori di grande qualità… Sono d’accordo, non vedo grandi nomi per quanto riguarda la difesa soprattutto in Italia.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori