Calciomercato Milan/ News, Greco (ag.FIFA): Abate-Montolivo nella scia di Ibra. Problemi di spogliatoio… (esclusiva)

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Alessandro Greco parla delle ultime news di calciomercato per il Milan a partire dalla situazione Seedorf: l’olandese vince ma…

17.04.2014 - int. Alessandro Greco
seedorf_indicazioni
Foto Infophoto

– Il Milan sta puntando il jackpot Clarence Seedorf, che è arrivato al posto di Allegri. Dopo tante problematiche il tecnico olandese sembra aver trovato la soluzione giusta e infatti la squadra ora vince da quattro partite di fila. Eppure per Seedorf ci sono tanti problemi a livello di spogliatoio che potrebbero minare la sua conferma in rossonero. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Alessandro Greco ha parlato del calciomercato Milan.
Il Milan vince eppure la situazione di Seedorf non è certo serena. Come mai? La sensazione è che al Milan ci siano altri problemi, forse riguardanti lo spogliatoio. Perché Seedorf sta facendo bene dal punto di vista dei risultati.
Si parla di un addio di Montolivo e Abate… Io credo che il Milan abbia vissuto molte cessioni importanti come quelle di Ibrahimovic e Thiago Silva, eppure è sempre andato avanti. Quindi credo che non ci saranno problemi anche senza Montolivo e Abate.
Milan che pensa a Balotelli, per ora sta andando bene. Non crede? Merito di questo Balotelli è sicuramente di Seedorf, ora il centravanti è molto più continuo nell’impegno in campo. Ma può fare ancora di più.
In porta ci sarà Agazzi nei prossimi anni? Onestamente non credo cambi molto, il Milan ha già Abbiati che non è inferiore ad Agazzi. Per questo si potrebbe pensare all’acquisto di un altro portiere.
Ovvero? Marchetti per esempio, oppure fare un altro tipo di affare: acquistare un giovane portiere e lasciare Abbiati come chioccia, per aiutarlo il giovane. In questo caso però bisognerebbe rivedere al situazione di Agazzi.
Su quale giovane punterebbe? Perin per esempio oppure il giovane Scuffet. Mi sembrano i migliori tra gli emergenti in Serie A.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori