Calciomercato Milan/ News, A. Canovi (ag.FIFA): progetto a due teste. Kakà? Sacrificio strategico (esclusiva)

- int. Alessandro Canovi

Calciomercato Milan news: in esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Alessandro Canovi parla delle ultime notizie in casa rossonera a cominciare dalla cessione di Kakà in America

mexes_kaka
(INFOPHOTO)

Ieri è stata sicuramente una giornata importante per il Milan per quanto riguarda il calciomercato estivo. I rossoneri infatti hanno rescisso il contratto con Ricardo Kakà che è volato negli Stati Uniti per firmare il contratto con gli Orlando. I rossoneri hanno tolto dal bilancio un ingaggio pesante. Ora i rossoneri dovranno capire bene come rinforzare la squadra. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Alessandro Canovi ha parlato del calciomercato del Milan.
Il Milan saluta Kakà, i tifosi non sono poi così contenti. Giusto così? Sono strategie di un club che ha voglia di rinnovare anche se per il momento il progetto è ancora a due teste.
In che senso? Ci sono due dirigenti con pensieri diversi, per ora non c’è ancora tanta uniformità di progetto ma credo che il Milan voglia cambiare, svoltare.
Appoggia il discorso di Barbara Berlusconi sul cambiamento del calcio? Assolutamente sì, credo che Barbara Berlusconi abbia ragione e sono convinto che la strada giusta è quella che ha mostrato.
Intanto Galliani ha già rinforzato la squadra con due parametri zero… Galliani sta facendo da anni grandi cose con risorse economiche basse, e poi Alex è sicuramente un ottimo difensore mentre Menez potrebbe rivelarsi una scommessa vincente.
Milan che dovrà capire bene la situazione Balotelli. Lei che ne pensa? Credo che con Balotelli tutti stiano facendo un grande errore, non è certo lui la causa del declino del calcio italiano. Per quanto riguarda il futuro del ragazzo dipenderà molto dalle decisioni del Milan come società.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori