Calciomercato Milan/ News, Bertone: Pazzini resterà, per arrivare a Criscito si potrebbe… (esclusiva)

- int. Federico Bertone

Calciomercato Milan news, parla FEDERICO BERTONE (esclusiva). Il giornalista commenta l’idea Criscito in un possibile scambio con Abate, e poi il futuro di De Sciglio, Taarabt e Pazzini

CriscitoZenit
Mimmo Criscito, terzino sinistro dello Zenit San Pietroburgo (Infophoto)

Il sogno di calciomercato per la difesa del Milan è Domenico Criscito, per il quale si ipotizza uno scambio che porterebbe allo Zenit San Pietroburgo Ignazio Abate, oppure in alternativa Philippe Mexes o Cristian Zapata. Si pensa poi sempre ad Adel Taarabt, vedremo se il giocatore potrà tornare ad indossare la maglia rossonera dopo i sei mesi vissuti al Milan da gennaio a giugno. In attacco continuano anche le voci su Giampaolo Pazzini, che però è una pedina preziosa per il nuovo allenatore Filippo Inzaghi, come d’altronde in un altro settore del campo Mattia De Sciglio, per il quale si è spesso parlato di un interessamento del Real Madrid. Per parlare di tutto questo, abbiamo sentito sul calciomercato del Milan il giornalista Federico Bertone. Eccolo in questa intervista esclusiva per IlSussidiario.net.

Criscito per Abate è fattibile? Potrebbe essere possibile se ci sarà un conguaglio per Criscito, ma non mi sembra facile. Il Milan per averlo potrebbe dare anche Mexes o Zapata, visto che ha già come centrali Rami e Alex.
De Sciglio potrebbe partire? No, non credo che sarà possibile, non penso neanche che il Real Madrid sarà disposto ad offrire una cifra pazzesca per avere De Sciglio, che rientra nel progetto del Milan.
Taarabt non tornerà più? Io sarei contento se tornasse e per 7-8 milioni si potrebbe chiudere questa trattativa, Taarabt ha fatto bene e potrebbe essere ancora utile al Milan. C’è da dire che Taarabt è ancora libero e potrebbe scegliersi un’altra squadra.
Pazzini potrebbe partire? Credo che rimarrà a meno di offerte incredibili, al Milan serve ancora.
Paletta è ancora un obiettivo del Milan? No, non interessa più. Non credo proprio che vestirà la maglia rossonera. (Franco Vittadini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori