RITIRO AC MILAN/ News, i rossoneri tornano al lavoro (17 e 18 luglio 2014)

- La Redazione

Ritiro AC Milan, notizie al 17 e 18 luglio 2014: i rossoneri tornano al lavoro dopo aver battuto 2-0 il Renate nel test amichevoli. Domenica altro test amichevole contro il Monza

Inzaghi_indicazioni
Inzaghi, ex Milan (Infophoto)

Sarà un pomeriggio di riposo quello per il Milan. Ha deciso così l’allenatore, Filippo Inzaghi, che dopo l’allenamento di questa mattina e soprattutto le doppie sedute dei giorni scorsi ha pensato, come riferisce anche Milan Channel, di dare la giornata libera ai calciatori. Che dovranno comunque tornare a Milanello dopo cena: il ritiro proseguirà come concordato, e già domani la rosa del Milan (ancora in attesa dei nazionali) tornerà in campo per svolgere l’allenamento del mattino e quello del pomeriggio. Intanto la dirigenza continua a lavorare sul calciomercato per completare il gruppo che Inzaghi avrà a disposizione per la stagione 2014-2015.

Il Milan è al lavoro presso il Centro Sportivo di Milanello; come riporta acmilan.com, i rossoneri hanno iniziato questa mattina la loro seduta di allenamento con alcuni esercizi a terra sul campo in tartan. Attorno ailla società e alla squadra sembra essere tornato grande entusiasmo: la stagione passata si è chiusa male con l’esclusione dall’Europa (prima volta dal 1998) e l’esonero di Clarence Seedorf al quale non è stata rivolta nemmeno una parola di ringraziamento per il lavoro svolto (come la prassi richiederebbe). Ora però in panchina c’è Pippo Inzaghi, uno degli ex calciatori più amati per i tanti gol realizzati e per la dedizione che ha sempre mostrato con la maglia del Diavolo. Dopo la sgambata in famiglia, ieri c’è stato il primo test “esterno”: una sfida al Renate, squadra che giocherà nella Lega Pro unica del 2014-2015. E’ finita 2-0: reti di Stephan El Shaarawy e Riccardo Saponara e anche questo è motivo di soddisfazione per SuperPippo, che spera di ritrovare due giovani che la società ha sempre considerato centrali nel progetto futuro. A fine giornata capiremo se Inzaghi avrà lavorato su qualche movimento specifico ed eventualmente su qualche schema (l’orientamento comunque è quello di utilizzare il che era il suo marchio di fabbrica anche nella Primavera con cui ha vinto il Torneo di Viareggio). 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori