Calciomercato Milan/ News, Lestienne: anche Galliani pensa al belga (esclusiva)

Calciomercato Milan news: secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da IlSussidiario.net, anche i rossoneri sono interessati all’acquisto del talento belga Maxime Lestienne

24.07.2014 - La Redazione
barbara_galliani_monza
Foto Infophoto

Filippo Inzaghi non vuole essere un allenatore ancorato ad un solo modulo, in fondo lui nella carriera da giocatore ha avuto diversi maestri in particolare Carlo Ancelotti, che ha spesso cambiato modulo di gioco vincendo tutto con il Milan e anche oggi con il Real Madrid. Inzaghi vorrebbe partire da un’ipotesi di modulo, ovvero il 4-3-3 che ha già provato con il Milan Primavera: a Pippo piacciono gli esterni in grado di saltare l’uomo e innescare alla perfezione la punta centrale. Attualmente a Inzaghi mancherebbe un altro esterno, che non dovrebbe essere Adel Taarabt per questione di tattica. Il Milan accarezza il sogno Ezequiel Lavezzi senza però staccare l’occhio dai giovani talenti del calcio mondiale. Uno in particolare piace molto a Galliani. Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da IlSussidiario.net, anche il Milan si è iscritto alla corsa per il giovane talento belga Maxime Lestienne, esterno belga del Bruges classe ’92, sotto contratto con il club fino al 2017 e con una valutazione che sfiora già i 10 milioni di euro. Si tratta di un esterno molto forte tecnicamente, veloce, abile nel dribbling ma soprattutto con un buon senso del gol visto che nella scorsa stagione è arrivato a quota 10 reti. Un nome che molti dirigenti del calcio italiano hanno già segnato sul proprio taccuino: prima la Juventus ha pensato al giocatore facendo anche timidi tentativi, poi il Napoli ha pensato a lui. Ora è il turno del Milan che però dovrà fare in fretta perché i club stranieri sono pronti a prendere Lestienne. Un investimento sicuramente importante ma che potrebbe essere portare a un sicuro affare visto che Lestienne è uno dei migliori talenti del calcio belga ed è pronto a cambiare aria.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori