Calciomercato Milan/ News, Pinna (ag.FIFA): El Shaarawy, rilancio tattico. In tre al capolinea (esclusiva)

Calciomercato Milan news: in esclusiva per ilsussidiario.net intervista ad Alessandro Pinna. L’agente FIFA parla di alcune trattative della società rossonera, in entrata e in uscita

30.07.2014 - int. Alessandro Pinna
elshaarawy_monza
Stephan El Shaarawy (destra), 21 anni (INFOPHOTO)

Il Milan sta cercando di cedere Robinho per poter poi passare all’attacco, ed ingaggiare un altro attaccante. Il candidato principe è Alessio Cerci anche se a Inzaghi piace anche Joel Campbell dell’Arsenal. Nel frattempo il nuovo allenatore valuta la rosa attuale: El Shaarawy sta cercando di ritrovare lo smalto perduto, Niang potrebbe partire in prestito ma anche restare, perché ritenuto polivalente per l’attacco; Zaccardo invece sembra vicino al Genoa ed anche Constant potrebbe essere ceduto. Per parlare del calciomercato del Milan ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva l’assente FIFA Alessandro Pinna.
Crede che la situazione di Cerci potrà sbloccarsi in tempi relativamente brevi? Molto dipenderà dalla cessione di Robinho: quando il brasiliano cambierà squadra il monte ingaggi del Milan sarà alleggerito e si potrà tentare l’affondo decisivo per Cerci. Servirà comunque uno sforzo extra da parte del Milan perché il giocatore non costa poco, sicuramente più di 10 milioni di euro.
El Shaarawy invece si può considerare incedibile? Per il momento sì, in attesa di una stagione positiva che potrebbe risollevarne la valutazione. Se il Faraone ritornerà ai suoi livelli migliori sarà un bene per tutti, è quello che si spera, anche se nel caso probabilmente altre squadre tornerebbero ad interessarsi a lui. Il Milan a quel punto dovrebbe decidere se cederlo per fare cassa oppure se farne un perno fisso, ma prima El Shaarawy deve recuperarsi.
Zaccardo sembra vicino al Genoa: l’affare si farà? Penso di sì, sono altri i difensori su cui Inzaghi vorrà puntare. Anche perché Zaccardo non è mai stato nel giro dei titolari nella sua esperienza al Milan, non sarebbe una rinuncia a malincuore. Il Genoa può essere la soluzione migliore per lui, come lo è stato per Antonini.
Anche Constant in partenza? Vale lo stesso discorso di Zaccardo: il Milan dovrà migliorare la difesa da qui alla fine del calciomercato, mi sembra che Constant abbia fatto il suo tempo in rossonero.
Niang sarà ancora ceduto in prestito oppure resterà? Io credo che possa anche andare via a titolo definitivo. In questo momento sembra che Inzaghi stia cercando di valutare se può essere utile, facendolo giocare nelle amichevoli: se il ragazzo non sarà risposte concrete il Milan potrebbe cercare di cederlo del tutto.

(Franco Vittadini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori