MOTOGP/ Test Sepang, Iannone (Ducati Pramac): sono contento, l’obiettivo è avvicinare Hayden e Dovizioso

- La Redazione

E’ soddisfatto Andrea Iannone, pilota del team Pramac della Ducati: oggi nei test di Sepang ha centrato l’undicesima posizione, riducendo il gap che lo separa dalle Ducati ufficiali.

Iannone
Iannone Infophoto

Seconda giornata di test MotoGp a Sepang, con Jorge Lorenzo che ha finalmente scavalcato Dani Pedrosa e almeno per un giorno ha chiuso davanti al connazionale nella classifica delle 18 (ora locale). Ma non ci sono solo le moto ufficiali, che nauralmente sono sotto la luce dei riflettori: c’è tutto un mondo di due ruote clienti che lotta per emergere, consapevole di non poter mai e poi mai avvicinare una vittoria o un podio ma desideroso comunque di mettersi in mostra e togliersi qualche bella soddisfazione piazzandosi nei Gran Premi. C’è un nostro rappresentante: Andrea Iannone da Vasto, pilota Ducati del team Pramac, che oggi ad esempio ha chiuso con un più che dignitoso undicesimo posto. Per di più il margine di distacco dalle Ducati ufficiali (otto decimi da Andrea Dovizioso), e lo stesso pilota azzurro lo fa notare: “Pian piano, imparo sempre più come si guida questa moto. Abbiamo ridotto il gap da Hayden e Dovizioso, e siccome entrambi sono migliorati rispetto a ieri questo mi incoraggia. Per domani abbiamo nuove idee e soluzioni che vogliamo provare, pur se sappiamo che le cose non miglioreranno in fretta perchè la moto ha un comportamento difficile. Stiamo lavorando sulla messa a punto”. Il commento finale non può che essere positivo: “Sono felice, perchè c’è un’aria positiva che permette di lavorare serenamente. Il mio obiettivo? Avvicinarmi agli altri piloti Ducati”. Avanti di questo passo, Iannone potrebbe anche pensare di farcela.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori