MOTOGP/ Qatar, Rossi (Yamaha): perse posizioni per il traffico, ma abbiamo un buon passo gara

- La Redazione

Solo settimo Valentino Rossi nelle qualifiche del Gran Premio del Qatar: il Dottore è stato frenato dal traffico trovato in pista. Stasera sarà dura, ma c’è fiducia per una buona gara.

valentinorossi_R439
Foto InfoPhoto

Non sono andate bene le qualifiche per Valentino Rossi: dopo i test invernali molto positivi e le prove libere condotte sempre nelle prime posizioni e con distacchi risicati, il Dottore tornato in Yamaha e avvolto da grande entusiasmo (suo e dei tifosi) ha dovuto accontentarsi della settima piazza, che lo relega addirittura in terza fila. E’ di un secondo il distacco da Jorge Lorenzo, quando giovedi e venerdi si era mantenuto attaccato ai suoi scarichi. “Non è stata una qualifica eccezionale per noi”, ha detto Valentino. “Nelle prove libere siamo andati meglio, perciò ora aspettiamo domani. Sfortunatamente in qualifica, con il secondo treno di gomme con il quale avrei dovuto migliorare il mio tempo, mi sono trovato nel traffico e ho perso posizioni”. Di conseguenza, l’analisi della gara cambia rispetto alle prospettive che dovevano essere più rosee: “Sarà più difficile dovendo partire da dietro; però abbiamo un buon passo e potremo essere abbastanza competitivi”. Va detto che nel corso degli anni, anche quando dominava, Rossi non è mai stato un fulmine in qualifica: il giro secco non è mai stato il suo piatto forte. Anche per questo ci sono speranze che la gara di questa sera possa rivelarsi comunque molto buona per lui.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori