MotoGP / Biaggi torna in sella a una Ducati: testerà la Pramac di Spies

- La Redazione

Max Biaggi torna a guidare una MotoGP: giovedi e venerdi sarà in sella alla Ducati Pramac di Ben Spies, infortunato, per due giorni di test al Mugello. E’ il preludio a un rientro?

biaggi_misanoR400
Max Biaggi, 44 anni (INFOPHOTO)

Si sta preparando un clamoroso ritorno nel mondo della MotoGP? Potrebbe essere davvero così: la notizia arriva da Sport Mediaset, e ci dice che Max Biaggi salirà nuovamente su una moto del circuito mondiale giovedi e venerdi. Sarà un test a porte chiuse, al Mugello (in questo weekend la MotoGp non corre, avendolo fatto la scorsa settimana proprio in Toscana) durante il quale Biaggi testerà la Ducati Desmosedici di Ben Spies, che è infortunato e quindi non può prendere parte alla due giorni. Sarebbe stata proprio la casa di Borgo Panigale a chiedere all’ex pilota di provare la GP 13; Biaggi non corre in MotoGp dal , quando era in sella alla Honda. Nella classe regina non ha mai ottenuto un titolo mondiale (per tre volte è arrivato secondo, due delle quali dietro Valentino Rossi) ma ha conquistato quattro campionati consecutivi, tra 1994 e 1997, in sella ad Aprilia (tre volte) e Honda in 250. Oggi, dopo aver vinto il Mondiale Superbike la scorsa stagione, fa il commentatore tv. Lo avevamo già visto al Mugello in occasione del Gran Premio d’Italia, e si era già parlato di un ritorno in pista, ma con la Superbike; ora, incredibilmente, potrebbe tornare in MotoGp. Possibile? Dipende: per il momento si tratta di un accordo tra il team Pramac e Biaggi, che con questa moto aveva gareggiato nel 2003 (terzo posto finale con 228 punti e due vittorie, nel Gran Premio d’Europa e a Brno). Da un test di due giorni a un ritorno ufficiale alle corse ce ne corre, ma chissà che Max non possa tornare a vivere vecchie emozioni e non decida, se ci saranno i margini, di rimettersi nuovamente in discussione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori