MotoGp / Video, le cadute delle Ducati sul circuito del Sachsenring in Germania

Nonostante abbia ottenuto il quinto miglior tempo nelle prime prove libere, Andrea Dovizioso si è reso protagonista di una scivolata oggi in Germania, insieme ad Andrea Iannone

12.07.2013 - La Redazione
Dovizioso_Ducati
Andrea Dovizioso, 29 anni (INFOPHOTO)

Jorge Lorenzo, campione del mondo in carica da poco operato alla spalla dopo la brutta caduta avvenuta durante il Gran Premio d’Olanda, si conferma per il momento imbattibile in Germania facendo registrare il miglior tempo nella prima sessione di prove libere. Il pilota della Yamaha ha preceduto l’altro spagnolo della Honda, Dani Pedrosa, staccato di 0,174, mentre in terza posizione c’è Valentino Rossi (Yamaha) alla ricerca di conferme dopo la bella vittoria di settimana scorsa che mancava da tanto, troppo tempo. Il Dottore ha chiuso la giornata di ogi con un ritardo di 0,194 secondi dal compagno di squadra. Il quarto tempo è invece quello di Marc Marquez (Honda) che ha chiuso in 1’22″397, mentre al quinto posto ecco comparire la Ducati di Andrea Dovizioso. Giornata che deve far comunque riflettere per il team di Borgo Panigale, che oggi ha visto entrambe le proprie moto finire a terra sul circuito del Sachsenring. Il primo a cadere è stato proprio il pilota italiano, dopo aver perso il controllo alla fine della curva che immette nella lunga discesa che contraddistingue il circuito tedesco. Paura e scintille per Dovizioso, che ha visto la sua Desmosedici scivolare a lungo sull’asfalto, anche se fortunatamente non ha riportato alcuna conseguenza fisica. Poco dopo, praticamente nello stesso punto, ecco finire a terra anche Andrea Iannone con la Ducati del Team Pramac: come in precedenza, nessuna conseguenza per il pilota abruzzese, ma moto da rottamare.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori