MotoGp / Classifica Mondiale Piloti dopo il Gran Premio Repubblica Ceca 2015 a Brno: tante evoluzioni nel punteggio (oggi 16 agosto 2015)

- La Redazione

MotoGp, la classifica del Mondiale Piloti aspettando il Gp Repubblica Ceca 2015 a Brno: sempre primo Valentino Rossi davanti a Jorge Lorenzo e Marc Marquez (oggi 16 agosto)

LorenzoJerez_15
Infophoto

La giornata di oggi ha regalato diverse emozioni per quanto riguarda la classifica mondiale dei piloti. Non solo quindi l’aggancio in vetta di Jorge Lorenzo ai danni di Valentino Rossi, entrambi ora sono a 211 punti, ma anche molte altre. A iniziare da Marquez che guadagna quattro punti su pilota italiano della Yamaha ma ne perde cinque su Jorge Lorenzo. Pol Espargaro della Yamaha ha superato Cal Crutchlow della Honda che era davanti a lui di un punto e ora lo stacca di sette punti. Danilo Petrucci (Ducati) aveva Maverick Vinales (Suzuki) sopra di cinque punti e ora se lo lascia dietro di uno. Grande salto in avanti di Jack Miller (Honda) che dalla 18ma posizione alla 16ma superando Loris Baz (Yamaha Forward) e Alvaro Bautista (Aprilia). Giornata no per Michele Pirro (Ducati) che rimane ai suoi 8 punti e viene superato nell’ordine da Nicky Hayden (11 pt. in 20ma posizione) e Hiroshi Aoyama (10 pt. in 20ma posizione). Chiudono la griglia Mike Di Meglio e Alex De Angelis rispettivamente a 2 e 1 punto.

E Valentino Rossi sono appaiati al comando della classifica MotoGp 2015 dopo il Gran Premio della Repubblica Ceca; entrambi hanno 211 punti e si trovano a +52 su Marc Marquez, che potrebbe rientrare in corsa. Attenzione però: le regole della MotoGp dicono che in caso a fine stagione due (o più) piloti abbiano gli stessi punti in classifica, a vincere il titolo sarà quello che avrà vinto più gare nell’arco dell’annata (se le vittorie sono pari contano i secondi posti, e così via). Perciò, se la stagione finisse adesso, sarebbe Lorenzo il campione del mondo: il maiorchino infatti ha vinto cinque gare, con il filotto delle quattro consecutive a Jerez, Le Mans, Mugello e Catalogna e quella di oggi a Brno. Sono invece tre le vittorie di Valentino Rossi: in Qatar nella gara inaugurale, in Argentina e ad Assen. Rossi ha più piazzamenti: è sempre salito sul podio e ha due secondi posti (uno per Lorenzo) e ben sei terzi posti (lo spagnolo è arrivato sul gradino più basso del podio soltanto ad Assen). Casomai dovesse contare alla fine, il Dottore non parte certo del tutto battuto. 

Si è conclusa da poco la gara Motogp del Gp di Brno 2015 con la pregevole vittoria di Jorge Lorenzo su Yamaha che raggiunge così al comando della Classifica Mondiale Piloti 2015. Il maiorchino ha rifilato vari secondi ai suoi inseguitori Marc Marquez e Valentino Rossi in una gara totalmente dominata dalle libere fino alla bandiera a scacchi. Ora la situazione vede Lorenzo e Rossi pari merito al comando della classifica con 211 punti, li insegue di gran carriera Marquez su Honda a 159; il quarto posto di Andrea Iannone in gara conferma sempre la quarta posizione in classifica con 142 punti. Con il settimo posto, Bradley Smith conserva il quinto posto nella generale con 106 punti, mentre lo insegue a sole due lunghezze di distanza il nostro Andrea Dovizioso, oggi con un ottimo sesto posto. Un buon Dani Pedrosa, oggi quinto, insegue al settimo posto della generale con 91 punti mentre chiudono la top ten Pol Espargaro su Yamaha (91 punti), Cal Crutchlow (74 punti, su Honda) e Danilo Petrucci con 63 punti sul Team Pramac.

Dopo 10 prove del Mondiale MotoGp, lo scorso anno Marc Marquez aveva 250 punti in classifica: calcolo semplice visto che lo spagnolo aveva sempre vinto, ottenendo il nuovo record per vittorie iniziali in un campionato di Motomondiale. Interessante andare a vedere cosa diceva la classifica di MotoGp alle porte del Gran Premio della Repubblica Ceca: in seconda posizione c’era Valentino Rossi, che aveva 157 punti, ovvero 38 punti meno di quelli che ha adesso, non avendo ancora vinto (tre vittorie quest’anno) ed essendo salito sul podio in sei occasioni (dieci su dieci in questo Mondiale 2015). Molto più attardato Jorge Lorenzo, che aveva 116 punti: il maiorchino era partito malissimo con un ritiro e cinque gare senza salire sul podio, di cui una (ad Austin) chiusa in decima posizione e una (ad Assen) con il tredicesimo posto. Le distanze dunque erano decisamente più nette; quest’anno dopo 10 gare Rossi e Lorenzo sono attaccati, mentre Marquez si trova a -56 dal leader del Mondiale e tecnicamente potrebbe ancora giocare la sua parte per il titolo di MotoGp. 

In attesa di vivere il Gran Premio della Repubblica Ceca 2015, undicesimo atto del Mondiale 2015 di MotoGp che si disputerà sull’affascinante circuito di Brno, diamo uno sguardo alle classifiche del Mondiale Piloti della classe regina del Motomondiale. Dopo le prime dieci gare stagionali e in particolare dopo il risultato di domenica scorsa a Indianapolis nel primo Gp dopo la pausa di metà estate, è sempre più nel vivo il fantastico duello fra i due piloti ufficiali della Yamaha. In prima posizione ecco l’eterno Valentino Rossi, che guida con 195 punti e una striscia di dieci podi (con tre vittorie) in altrettante gare, numeri davvero impressionanti alla sua età e dopo un ventennio sempre ai vertici, con il sogno di conquistare il decimo titolo iridato di una carriera leggendaria. L’obiettivo dunque è chiaro: il Dottore di Tavullia ha tutte le qualità necessarie per riuscire a conquistarlo, anche se la concorrenza è di altissimo livello. Attenzione in particolare al suo compagno di squadra Jorge Lorenzo, che con quattro vittorie consecutive a Jerez, Le Mans, Mugello e Montmelò si è riscattato alla grande dopo un inizio difficile. In seguito ha di nuovo un pochino rallentato (terzo ad Assen e quarto al Sachsenring), ma con il secondo posto di Indy è tornato al top e con i suoi 186 punti resta l’avversario più pericoloso per Valentino, dal quale lo separano solamente nove lunghezze, pochissime quando ci sono ancora otto gare da disputare (Brno compresa). Il terzo incomodo è Marc Marquez, che sta vivendo una stagione da montagne russe: dopo alcuni ‘bassi’ clamorosi, il campione del mondo in carica però adesso sta risalendo alla grande con le ultime due vittorie in Germania e negli Usa. I punti per Marquez sono 139: il distacco dai primi due è quindi piuttosto pesante, ma se dovesse continuare a vincere potrebbe tornare clamorosamente in corsa per la conquista del titolo già suo nelle ultime due edizioni. Quarta posizione con 129 punti per Andrea Iannone, che sta vivendo un’ottima stagione in sella alla sua Ducati e per ora si gode il titolo di primo degli ‘umani’, in attesa della risalita di Dani Pedrosa, che ha perso ben tre gare a inizio stagione per infortunio e attualmente è settimo con 80 punti. Speriamo che risalga dopo alcune gare difficilissime l’altro pilota ufficiale di Borgo Panigale, cioè Andrea Dovizioso, che è sesto con 94 punti e una serie incredibile di episodi sfavorevoli dal Mugello in poi.

Pilota Moto Punti
1 Valentino ROSSI Yamaha 195
2 Jorge LORENZO Yamaha 186
3 Marc MARQUEZ Honda 139
4 Andrea IANNONE Ducati 129
5 Bradley SMITH Yamaha 97
6 Andrea DOVIZIOSO Ducati 94
7 Dani PEDROSA Honda 80
8 Cal CRUTCHLOW Honda 74
9 Pol ESPARGARO Yamaha 73
10 Maverick VIÑALES Suzuki 62
11 Danilo PETRUCCI Ducati 57
12 Aleix ESPARGARO Suzuki 46
13 Yonny HERNANDEZ Ducati 36
14 Scott REDDING Honda 33
15 Hector BARBERA Ducati 20
16 Loris BAZ Yamaha Forward 14
17 Alvaro BAUTISTA Aprilia 13
18 Jack MILLER Honda 12
19 Stefan BRADL Yamaha Forward 9
20 Michele PIRRO Ducati 8
21 Nicky HAYDEN Honda 8
22 Eugene LAVERTY Honda 7
23 Hiroshi AOYAMA Honda 5
24 Mike DI MEGLIO Ducati 2
25 Alex DE ANGELIS ART 1
Pilota Moto Punti
1 Jorge LORENZO Yamaha 211
2 Valentino ROSSI Yamaha 211
3 Marc MARQUEZ Honda 159
4 Andrea IANNONE Ducati 142
5 Bradley SMITH Yamaha 106
6 Andrea DOVIZIOSO Ducati 104
7 Dani PEDROSA Honda 101
8 Pol ESPARGARO Yamaha 81
9 Cal CRUTCHLOW Honda 74
10 Danilo PETRUCCI Ducati 63
11 Maverick VIÑALES Suzuki 62
12 Aleix ESPARGARO Suzuki 53
13 Yonny HERNANDEZ Ducati 41
14 Scott REDDING Honda 37
15 Hector BARBERA Ducati 20
16 Jack MILLER Honda 18
17 Loris BAZ Yamaha Forward 17
18 Alvaro BAUTISTA Aprilia 16
19 Stefan BRADL Yamaha Forward 12
20 Nicky HAYDEN Honda 11
21 Hiroshi AOYAMA Honda 10
22 Michele PIRRO Ducati 8
23 Eugene LAVERTY Honda 7
24 Mike DI MEGLIO Ducati 2
25 Alex DE ANGELIS ART 1


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori