MotoGp/ Classifica Mondiale Piloti dopo il Gran Premio Aragon 2015. Rossi-Lorenzo, distacco più corto (oggi domenica 27 settembre)

- La Redazione

MotoGp, la classifica del Mondiale Piloti aspettando il Gp Aragon 2015. Continua il duello fra il leader Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, Marc Marquez terzo incomodo

valentino_tappi
Valentino Rossi (Infophoto)

Jorge Lorenzo ha vinto il Gran Premio d’Aragona 2015: il pilota spagnolo diminuisce così il suo distacco da Valentino Rossi il quale rimane comunque al primo posto nella classifica del mondiale di MotoGp. 263 i punti del Dottore, 249 quelli del suo compagno in Yamaha quando mancano quattro gare al termine della stagione (Giappone, Australia, Malesia e Valencia). Marc Marquez cade e rimane fermo a quota 184, si avvicina quindi Andrea Dovizioso che sale a 172. Daniel Pedrosa ha ottenuto il secondo posto ad Aragona piazzandosi tra Lorenzo e Rossi: lo spagnolo della Honda è adesso settimo a meno 10 da Andrea Dovizioso. Prossimo appuntamento con la MotoGp in programma domenica 11 ottobre a Suzuka.  

In attesa di vivere il Gran Premio d’Aragona 2015, quattordicesimo atto del Mondiale 2015 di MotoGp che si disputerà sul circuito di Aragon, nei pressi della cittadina di Alcaniz, diamo uno sguardo alle classifiche del Mondiale Piloti della classe regina del Motomondiale. Dopo le prime tredici gare stagionali e in particolare dopo il risultato di due domeniche fa a Misano, è sempre più nel vivo il fantastico duello fra i due piloti ufficiali della Yamaha, ma con un importante vantaggio a favore di Valentino Rossi.

Il Dottore infatti ha dovuto interrompere proprio nella gara di casa la striscia di podi consecutivi che durava dall’anno scorso, ma grazie al quinto posto ottenuto in una gara ‘pazza’ a causa delle condizioni atmosferiche che hanno invece tradito Jorge Lorenzo, caduto mentre il circuito romagnolo cominciava ad asciugarsi, ora è in testa al Campionato con 247 punti mentre lo spagnolo è rimasto fermo a quota 224 punti e così adesso deve recuperare 23 lunghezze a Rossi. Margine non piccolo quando ormai al termine del Campionato mancano solamente cinque Gran Premi. Certamente Rossi non può ancora permettersi di fare molti calcoli, ma chi si deve prendere rischi è Lorenzo. Già oggi Jorge deve provare ad accorciare le distanze, su una pista che non ha mai portato molto bene a Valentino: di ciò lo spagnolo deve approfittare, perché in caso contrario le situazione per lui si farebbe molto critica mentre il numero 46 farebbe un altro grande passo verso il sogno di un decimo titolo iridato che sarebbe leggendario anche perché arriverebbe dopo ben sei anni di digiuno.

Il terzo incomodo doveva essere Marc Marquez, che però con 184 punti è troppo lontano per pensare di impensierire Rossi: il campione del Mondo in carica resta comunque un avversario pericoloso per entrambi i duellanti, perché certamente sarà in grado di lottare per la vittoria in tutti i Gran Premi che restano ancora da disputare e con i suoi piazzamenti potrebbe agevolare la fuga di Valentino oppure permettere a Lorenzo di rimontare. Al quarto posto c’è un ottimo Andrea Iannone con 159 punti, mentre Andrea Dovizioso è sesto con 128 punti alle spalle del britannico Bradley Smith che ne ha 135. Le tante difficoltà vissute da Dani Pedrosa sono testimoniate dal suo settimo posto con soli 109 punti, mentre essere ottavo a quota 93 è sicuramente una notizia fantastica per Danilo Petrucci, che proverà a difendersi da inseguitori che ad inizio stagione era quotati più di lui.

1. Valentino Rossi (Ita) 247

2. Jorge Lorenzo (Spa) 224

3. Marc Marquez (Spa) 184

4. Andrea Iannone (Ita) 159

5. Bradley Smith (Gbr) 135

6. Andrea Dovizioso (Ita) 128

7. Dani Pedrosa (Spa) 109

8. Danilo Petrucci (Ita) 93

9. Pol Espargaro (Spa) 81

10. Cal Crutchlow (Gbr) 79

11. Maverick Vinales (Spa) 69

12. Aleix Espargaro (Spa) 66

13. Scott Redding (Gbr) 63

14. Yonny Hernandez (Col) 41

15. Loris Baz (Fra) 28

16. Alvaro Bautista (Spa) 23

17. Hector Barbera (Spa) 23

18. Jack Miller (Aus) 16

19. Nicky Hayden (Usa) 12

20. Stefan Bradl (Ger) 11

21. Michele Pirro (Ita) 8

22. Eugene Laverty (Irl) 7

23. Mike Di Meglio (Fra) 7

24. Hiroshi Aoyama (Gia) 5

25. Alex De Angelis (Rsm) 2

Pos. Rider Bike Nation Points
1 Valentino ROSSI Yamaha ITA 263
2 Jorge LORENZO Yamaha SPA 249
3 Marc MARQUEZ Honda SPA 184
4 Andrea IANNONE Ducati ITA 172
5 Bradley SMITH Yamaha GBR 143
6 Andrea DOVIZIOSO Ducati ITA 139
7 Dani PEDROSA Honda SPA 129
8 Danilo PETRUCCI Ducati ITA 93
9 Cal CRUTCHLOW Honda GBR 88
10 Pol ESPARGARO Yamaha SPA 88
11 Aleix ESPARGARO Suzuki SPA 76
12 Maverick VIÑALES Suzuki SPA 74
13 Scott REDDING Honda GBR 67
14 Yonny HERNANDEZ Ducati COL 47
15 Loris BAZ Yamaha Forward FRA 28
16 Alvaro BAUTISTA Aprilia SPA 26
17 Hector BARBERA Ducati SPA 23
18 Jack MILLER Honda AUS 16
19 Nicky HAYDEN Honda USA 13
20 Stefan BRADL Aprilia GER 11
21 Eugene LAVERTY Honda IRL 9
22 Michele PIRRO Ducati ITA 8
23 Mike DI MEGLIO Ducati FRA 7
24 Hiroshi AOYAMA Honda JPN 5
25 Alex DE ANGELIS ART RSM 2


© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori